Virologa

Farmaci anti Covid, ricercatrice bergamasca premiata da Anthony Fauci e Bill Gates

Premio Stat dell’Università del Texas a Laura Riva, 35 anni, di Costa Volpino

Farmaci anti Covid, ricercatrice bergamasca premiata da Anthony Fauci e Bill Gates
Cronaca 18 Novembre 2020 ore 12:41

Non le piace essere definita “cervello in fuga”. È semplicemente, a suo dire, una persona che non ha problemi a lasciar tutto e partire per coltivare le sue passioni. La virologa Laura Riva, 35 anni, di Costa Volpino, intervistata dal Corriere della Sera Bergamo, è all’estero da quando aveva 23 anni. Dopo studi e lavori in mezza Europa, perché in Italia di possibilità non è che ce ne sono poi tante, di alto livello, ha accettato l’offerta dello Scripps research, prestigioso centro di ricerca a San Diego, California, che sta lavorando a un farmaco per combattere il Covid: la speranza era quella di avere risultati concreti prima dell’arrivo del vaccino, ma non è andata così.

Il riconoscimento. Gli sforzi della dottoressa Riva, che per sei mesi ho lavorato 20 ore al giorno, mettendoci l’anima per raggiungere l’obiettivo, sono stati comunque riconosciuti: è tra le 20 vincitrici del premio Stat dell’Md Anderson Center dell’Università del Texas, conferito da Anthony Fauci e Bill Gates.

Il curriculum. Laurea in biologia molecolare a Padova e poi dottorato in virologia in Belgio, dove ha lavorato in laboratorio sul virus della varicella, Laura Riva ha scelto gli Stati Uniti proprio per avere un lavoro molto “concreto”: «Farlo durante la pandemia – ha detto - è un’esperienza unica. È quello per cui hai studiato, per cui hai vissuto tanti anni. Ti ricompensa di tanti sacrifici».