Mossa sbagliata

Ferma gli agenti per una segnalazione ma si era scordato di avere la targa falsa

L'uomo voleva sporgere una denuncia, ma viaggiava su un veicolo non in regola. Per lui verbale e sequestro del mezzo

Ferma gli agenti per una segnalazione ma si era scordato di avere la targa falsa
10 Luglio 2020 ore 08:30

Se la dabbenaggine fosse un reato sarebbe sicuramente colpevole. Un uomo ha fermato gli agenti della Polizia Locale per segnalare un problema di viabilità, peccato che si fosse dimenticato di essere in sella a un motociclo con targa contraffatta. L’episodio è successo la mattina di martedì 7 luglio a Pioltello, nel Milanese. L’uomo voleva far notare il fatto che diversi automobilisti imboccavano contro mano una strada cittadina. Con grande zelo, il cittadino voleva invitare gli agenti a elevare sanzioni e presidiare con attenzione particolare il punto da lui indicato. Ma qualcosa ha attirato l’attenzione del personale più della sua denuncia.

Aveva la targa contraffatta. Dando una rapida occhiata al veicolo su cui viaggiava, gli agenti si sono accorti che i conti non tornavano. Così hanno effettuato un rapido controllo sulla targa del motociclo e si sono resi conto che si trattava di una falsificazione neanche troppo ben celata. Così lo zelante cittadino, che non ha saputo dare una spiegazione per la contraffazione della targa, si è visto recapitare una multa e la conseguente confisca e sequestro del mezzo.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia