Caos

Finestrini in frantumi e tifosi sul tetto dei pullman Atb: la carica degli ultrà marsigliesi

Un viaggio decisamente caldo dalla stazione allo stadio: impegnati centinaia di agenti, presente anche la polizia francese

Finestrini in frantumi e tifosi sul tetto dei pullman Atb: la carica degli ultrà marsigliesi
Pubblicato:
Aggiornato:

Sono stati fatti concentrare in piazzale degli Alpini, poi sono arrivati dei pullman dell’Atb per portarli allo stadio. Ma i 750 tifosi marsigliesi tutti non ci stavano. I bus, allora, sono partiti con le porte aperte, con scene che a Bergamo non si sono mai viste: persone sul tetto con i mezzi in movimento, perché qualcuno ha aperto la botola sul tetto e si è arrampicato sopra, mettendo a rischio la propria incolumità.

Da dentro qualcuno ha cominciato a colpire i vetri dei finestrini anche utilizzando le aste della bandiere. Presenti Atb, polizia francese e italiana schierata. Il viaggio verso lo stadio è stato allucinante. A piazzale Oberdan sono finiti a terra i vetri di un finestrino dell'autobus rotto: le auto hanno colpito quanto rimasto, mandando schegge anche sui marciapiedi.

Si sapeva che la tifoseria dell’Olympique è particolarmente calda: la situazione sembrerebbe comunque ora sotto controllo.

Commenti
Egidio

sottoscrivo in pieno il pensiero di gianluigi,più potere alla Forze dell'Ordine,anche perchè questa brava gente va tutta schedata e condannata

gianluigi

È mai possibile, che queste situazioni, si verifichino solo con il calcio??? Queste persone, NON si possono chiamare sostenitori, ma bensì, delinquenti. Questo è il loro vero nome. Francesco Giuseppe, eviti di scrivere certi commenti. Non è un discorso di bus o quant'altro, è un discorso di educazione, di civiltà, di rispetto, termini che i "tifosi" di questo "sport" non hanno nel loro vocabolario. Per loro, la partita, è un modo per sfogare le loro criticità mentali, i loro problemi. E' ovvio che così non va, ma purtroppo, accade sempre. E ora chi paga i danni?

lele

Semplice far pagare i costi anche delle forze dell'ordine alle società di calcio poi vedi come cambierebbe il sistema...

Gemma

Se fossero stati tifosi italiani all'estero, li avrebbero già arrestati.

Spaccaspecchi

Si va bene tutto ma il parcheggio nostro é ancora zeppo di auto senza cartellino, questi almeno sono arrivati in pullman. Gli fototessero le auto per tornare a casa

Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali