In prefettura

Firmato il protocollo anti-truffe agli anziani: previsti sostegno psicologico e informazione

Firmato il protocollo anti-truffe agli anziani: previsti sostegno psicologico e informazione
Cronaca Bergamo, 24 Novembre 2020 ore 19:01

Dall’inizio della pandemia si sono registrati svariati tentativi di truffa ai danni delle persone più fragili e, in particolare, degli anziani in tutta la Bergamasca. Per questa ragione è stato firmato questa mattina (martedì 24 novembre) in Prefettura il protocollo d’intesa “Truffe agli anziani 2020-2021”. L’accordo, sottoscritto dal prefetto Enrico Ricci, dai vertici provinciali delle forze dell’ordine e dal sindaco Giorgio Gori, si inserisce nell’iniziativa finanziata dal Ministero dell’Interno rivolta a 50 capoluoghi di provincia caratterizzati da una popolazione con un’elevata percentuale di anziani.

In particolare, il Comune di Bergamo realizzerà interventi rivolti all’ascolto e all’informazione degli anziani, che costituiscono un valido strumento per prevenire la diffusione del fenomeno delle truffe tra le fasce più vulnerabili. Nello specifico, il progetto fornirà supporto psicologico agli anziani vittime di una truffa e alle persone più fragili (e di conseguenza più esposte al rischio), attraverso colloqui individuali con un professionista. Si punterà anche a rafforzare la vigilanza dei familiari e delle persone che di loro si prendono cura, attraverso incontri che comunichino agli anziani come riconoscere le situazioni rischiose, offrendogli informazioni sulle modalità con cui vengono realizzate i raggiri e sugli accorgimenti da adottare per scongiurarli. Nell’ambito del progetto, sarà realizzata anche una campagna crossmediale sulle varie tipologie di truffa e sulle modalità di difesa, che prevede la realizzazione di video e di spot radiofonici in cui alcuni testimonial della polizia locale forniranno utili consigli agli anziani.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità