Cronaca
I blitz

Fiumi di droga scorrono... sul Serio: operazioni delle forze dell'ordine a Romano

La Polizia locale e i Carabinieri nell'ultima settimana hanno fermato e denunciato spacciatori e consumatori pluripregiudicati

Fiumi di droga scorrono... sul Serio: operazioni delle forze dell'ordine a Romano
Cronaca 31 Marzo 2021 ore 17:49

La Polizia locale e i Carabinieri, nell’ultima settimana, hanno fermato e denunciato spacciatori e consumatori pluripregiudicati lungo le rive del fiume Serio a Romano di Lombardia, come hanno raccontato i colleghi di PrimaTreviglio.

Controlli

Nel corso degli ultimi sette giorni, le strade sterrate e impolverate della prima campagna che si estende sulla sponda romanese del fiume Serio sono diventate roventi. Le Forze dell’ordine rappresentate dalla Polizia Locale del distretto della Bassa Bergamasca orientale e dei carabinieri della stazione di Romano hanno effettuato diverse operazioni di polizia. Che hanno portato alle denunce di spacciatori e consumatori di sostanze stupefacenti.

Blitz anti spaccio

La prima operazione è stata effettuata nel pomeriggio di venerdì. La Polizia locale del distretto della Bassa orientale e i Carabinieri della stazione di Romano hanno arrestato un 33enne, due 23enni, tutti pluripregiudicati di origine marocchina, irregolari sul territorio nazionale, e in possesso di quaranta grammi di eroina. Le Forze dell’ordine hanno controllato tre nordafricani che viaggiavano su un’auto che ha tentato di fuggire all’alt dei carabinieri sequestrando alcuni grammi di droga. Durante l’operazione c’è stata una colluttazione e uno dei quattro agenti della Polizia Locale in servizio è stato ferito. Portato all’ospedale è stato medicato al Pronto soccorso.

Pattugliamento

L’azione di controllo della sponda delle zone calde del intorno al Fiume Serio è continuata anche nei giorni successivi al blitz congiunto delle Forze dell’ordine. Lunedì infatti una pattuglia della Polizia locale ha intercettato un veicolo guidato da un 46enne, bresciano, I.R.

L’uomo è stato trovato in stato confusionale. Sottoposto al test di controllo è risultato positivo alla cocaina e all’eroina. L’uomo è stato così denunciato per guida sotto sostanze stupefacenti, violazione normativa anti-Covid. Il veicolo è stato sequestrato. Da un controllo è emerso anche che il bresciano è un pluripregiudicato.