Ventennale

Fondazione della Comunità Bergamasca, il vicepresidente Fusi: «Il 2020 sarà un anno importante»

Fondazione della Comunità Bergamasca, il vicepresidente Fusi: «Il 2020 sarà un anno importante»
12 Febbraio 2020 ore 06:00

La Commissione Centrale di Beneficenza – guidata dal presidente Giovanni Fosti – è stata nominata il 14 maggio e rimarrà in carica per quattro anni. L’organo di indirizzo della Fondazione è composta da un esponente bergamasco: Gianpietro Benigni, da tempo impegnato in attività sociali e culturali sul territorio.

«Fondazione Cariplo è impegnata nel sostegno e nella promozione di progetti di utilità sociale legati al settore dell’arte e cultura, dell’ambiente, dei servizi alla persona e della ricerca scientifica. Ogni anno vengono realizzati più di 1.000 progetti per un valore di circa 150 milioni di euro a stagione. La Fondazione vuole accorciare le distanze, avvicinandosi sempre di più al territorio grazie al sostegno a iniziative emblematiche, significative per la comunità e capaci di creare coesione sociale» .

Nell’aprile del 1998 Fondazione Cariplo ha lanciato il progetto Fondazioni di Comunità con l’obiettivo di costituire su tutto il territorio di riferimento (Regione Lombardia e Province di Novara e del Verbano Cusio Ossola) una rete di Fondazioni autonome e allo stesso tempo partner in grado di rispondere in modo efficace e complementare ai bisogni delle comunità locali e di promuovere una cultura del dono e della partecipazione al fine di sostenere progetti di utilità sociale e di coinvolgere i cittadini nelle attività delle Fondazioni. Oggi sono 16 le Fondazioni di Comunità, di cui l’ultima costituita nel 2018 (Fondazione di Comunità di Milano Città, Sud Ovest, Sud Est e Adda Martesana): ad oggi, possono contare su un patrimonio di oltre 264 mln euro; in questi vent’anni hanno raccolto 78 mila donazioni per un ammontare di oltre 179 milioni di euro e hanno erogato 359 milioni di euro a favore di oltre 35 mila progetti.

Nonostante il lutto che ha colpito la Fondazione della Comunità Bergamasca, con la scomparsa in agosto del presidente Carlo Vimercati, le attività svolte nel 2019 sono state numerose e diversificate: «La mostra “L’incanto svelato” in collaborazione con Fondazione Cariplo (oltre 16.000 visitatori) accanto alla nostra azione erogativa, per progetti in ambito sociale, culturale e ambientale sono stati al centro dell’attività – spiega Enrico Fusi, vicepresidente –. Abbiamo avviato, inoltre, due importanti progetti: “Crescere insieme in Valle”, insieme a Impresa Sociale Con i Bambini, con un finanziamento di 1 milione e 200mila euro in tre anni destinati alla lotta alla povertà educativa in Valle Imagna e Valle Brembana, e il progetto “Distanze ravvicinate in Valle Imagna”».

Per il 2020 l’attività erogativa è in piena fase di sviluppo. «Vivremo un importante momento con il ventennale della Fondazione – ha sottolineato Fusi -. Si concluderà il progetto “Invecchiando s’impara”, sostenuto da Fondazione Cariplo con Welfare in Azione. Grazie al quale sono stati implementati servizi a sostegno dell’invecchiamento attivo e positivo, con l’obiettivo di costruire attorno al tema un sistema di welfare di comunità, che nasce dal basso. Stiamo sperimentando proprio in questi mesi la raccolta di donazioni attraverso la piattaforma di crowdfunding For Funding per sostenere la crescita dei servizi negli Alzheimer Caffè».

Food delivery
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia