Menu
Cerca
In cella

Furto in casa a Diletta Leotta, due arresti a Dalmine e Filago

Facevano parte di una banda di 5 persone, accusata di aver svaligiato l’appartamento milanese della showgirl

Furto in casa a Diletta Leotta, due arresti a Dalmine e Filago
Cronaca Dalmine, 05 Aprile 2021 ore 01:16

Il 6 giugno dello scorso anno ignoti entrarono nell’appartamento in cui viveva Diletta Leotta, 29 anni. In via Quadrio 9, zona Porta Garibaldi, Milano. Ora non ci vive più. Sparirono Rolex, borse griffate, brillanti, per un totale di 150 mila euro. C’erano anche una cintura Gucci e un profumo Guerlain, trovati nella casa di Dalmine di Romana Meisan, 28 anni, romena, arrestata.

Nella banda che ha messo a colpo il segno ci sarebbe anche lei, con altri 4. Tutti legati a famiglie note alle forze dell’ordine, ma non tutti pregiudicati. Fedina pulita, ad esempio, per Cristian Hudorovich, 24 anni, di Filago. È stati lui l’ultimo a finire in cella, il primo aprile, per poi tornare libero due giorni dopo, con obbligo di dimora, come scrive il Corriere della Sera Bergamo.

Meisan e Hudorovich avrebbero fatto da palo agli altri tre, ripresi mentre si intrufolano nella hall del palazzo, per poi uscire carichi di preziosi. La donna sostiene di avere scoperto solo all’ultimo che era stato organizzato il colpo, per di più nei confronti di una persona così nota come la Leotta.

I poliziotti hanno risolto il caso convocando un parcheggiatore abusivo dopo aver visionato il filmato di una telecamera pubblica, in cui salutava Hudorovich. Il 6 giugno con Meisan gli aveva allungato 20 euro perché sorvegliasse la Golf usata per il colpo.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli