Menu
Cerca
Calvenzano

Gioca per strada con un fucile da softair: «È un terrorista», scatta l’allarme

A finire nei guai un 17enne. Sul posto i carabinieri

Gioca per strada con un fucile da softair: «È un terrorista», scatta l’allarme
Cronaca 01 Dicembre 2020 ore 01:39

Giocava in cortile con gli amici, ma ha avuto l’infausta idea di uscire in strada imbracciando il fucile da softair, una riproduzione di un’arma vera, e alcuni passanti lo hanno scambiato per un terrorista. A finire nei guai un 17enne, italiano, di famiglia nordafricana. E’ successo venerdì scorso, a Calvenzano. I passanti, impauriti, hanno lanciato l’allarme al «112» e sul posto si sono presentate due pattuglie dei carabinieri della stazione di Caravaggio, pronte a dare la caccia ad un sospetto.  I militari intervenuti  hanno fatto irruzione – con tanto di giubbotto antiproiettile – nel cortile. E  hanno appurato che si trattava di un «falso» allarme. Che ogni probabilità, però, avrà  delle conseguenze per l’incauto giovane.

Leggi di più sul Giornale di Treviglio in edicola oppure QUI sullo sfogliabile online