All'unanimità

Giovanni Zambonelli (Ascom) nominato vicepresidente alla Camera di commercio

Designati anche i componenti del Consiglio di Unioncamere Lombardia: oltre a Zambonelli, Alberto Brivio (Coldiretti), Giacinto Lucio Giambellini (Confartigianato) e Vanessa Pesenti (Ance)

Giovanni Zambonelli (Ascom) nominato vicepresidente alla Camera di commercio
Cronaca 30 Giugno 2020 ore 16:39

Dopo che a inizio mese è stato ufficialmente eletto Carlo Mazzoleni come presidente, la Camera di commercio di Bergamo ha ora anche un vicepresidente: Giovanni Zambonelli, presidente di Ascom. La nomina è avvenuta oggi, martedì 30 giugno, per volere della Giunta camerale.

Nella stessa seduta sono stati anche designati i componenti del Consiglio di Unioncamere Lombardia: lo stesso Giovanni Zambonelli, Alberto Brivio (Coldiretti), Giacinto Lucio Giambellini (Confartigianato) e Vanessa Pesenti (Ance).

Carlo Mazzoleni il giorno della sua nomina ufficiale a presidente della Camera di commercio

«L’elezione del vicepresidente nel consigliere Giovanni Zambonelli è avvenuta all’unanimità - ha commentato il presidente Mazzoleni -, a dimostrazione dello spirito di unità che anima fin dai primi passi il nostro lavoro di squadra. Con questo passo, la formazione degli organi camerali si è conclusa e possiamo ora iniziare il lavoro che siamo stati chiamati a svolgere┌.

La Giunta camerale ha anche espresso sentimenti di vicinanza e solidarietà nei confronti del presidente di Confindustria Bergamo, Stefano Scaglia, vittima di un grave atto intimidatorio. «Tutte le rappresentanze negli Organi camerali - ha dichiarato sempre Mazzoleni - lavorano compatte per ripristinare un clima costruttivo per il benessere del territorio bergamasco, ove lavoro e impresa sono inscindibilmente legati. La Camera di commercio opera insieme alle istituzioni e al mondo associativo per una coesione sociale ed economica dalla quale potranno derivare gli strumenti utili per superare le difficoltà».