Punzecchiature

Gori tra i migliori sindaci al mondo? La Lega ironizza e attacca, Carretta risponde

Alberto Ribolla e Daniele Belotti, sui social, si chiedono come sia possibile che il primo cittadino orobico sia stato selezionato nel World Mayor Project. Risponde il consigliere regionale: «Attacchi vergognosi»

Gori tra i migliori sindaci al mondo? La Lega ironizza e attacca, Carretta risponde
Bergamo, 23 Maggio 2020 ore 16:49

«Gori candidato a miglior sindaco del mondo? Siamo a scherzi a parte?? Si è auto nominato? P.s. qualcuno forse si dimentica i tira molla/apri-chiudi/continue giravolte?», ha scritto su Facebook il parlamentare e consigliere comunale leghista Alberto Ribolla.

Alberto Ribolla con Matteo Salvini

Più “articolato”, invece, il post del collega di Ribolla, Daniele Belotti: «Ma è lo stesso Gori che il 29 febbraio lanciava il “Bergamo non ti fermare” invitando tutti i cittadini a uscire, a stare tra la gente? È lo stesso Gori che negli stessi giorni portava la giunta al ristorante cinese e si faceva fotografare a cena “da Mimmo”? È lo stesso Gori che per animare la città faceva viaggiare gratis sui bus? È lo stesso Gori che nei giorni seguenti ha insistito invitando i bergamaschi ad andare nei musei (5/3)? È lo stesso Gori che 4 giorni dopo (9/3) gridava “State a casa, fermiamo tutto”? È lo stesso Gori che il giorno dopo (10/3) lanciava un messaggio devastante verso la credibilità dei nostri ospedali dichiarando “I pazienti sono lasciati morire”? È lo stesso Gori che 24 ore dopo faceva l’ennesimo dietrofront scusandosi per la terribile dichiarazione? È lo stesso Gori che mentre le salme dei suoi concittadini venivano portate via con i camion militari pontificava (30/3) sulla necessità “di una sanatoria per 200.000 immigrati”? È lo stesso Gori che per settimane, per una smania di visibilità e per calcoli di partito, ha continuamente e strumentalmente attaccato la Regione? Dubbio atroce: ma in questa fantomatica Fondazione londinese cosa minchia hanno fumato durante la quarantena?».

Insomma, l’inserimento di Giorgio Gori nella lista dei migliori sindaci del mondo stilata dall’associazione britannica World Mayor Project, nata nel 2004 per onorare i sindaci che hanno servito bene le loro comunità, non va giù ai rivali politici del primo cittadino. Il suo nome, insieme a quello di altri 37 sindaci da ben 22 Paesi del mondo (solo altri due italiani sono presenti), è stato selezionato per il modo in cui ha fronteggiato la terribile emergenza Coronavirus. C’era dunque da attendersi una reazione della Lega, dato che Gori ha anche spesso criticato le politiche della Regione, guidata per l’appunto dal Carroccio.

Niccolò Carretta, consigliere regionale

Immediata è però arrivata la “difesa” del sindaco a firma di Niccolò Carretta, consigliere regionale bergamasco per Lombardi Civici Europeisti e primo sostenitore, sia a Bergamo che nelle scorse regionali, di Gori: «Trovo semplicemente vergognosi gli attacchi da parte dei consiglieri comunali leghisti al sindaco Gori. Non ci importa di alcuna classifica e in questo momento trovo davvero triste il loro atteggiamento. Capisco anche che, un anno dopo, la bruciante sconfitta alle elezioni comunali pesi ancora, soprattutto perché nel momento politico a loro favorevole hanno preso meno voti anche della Lista Civica che coordino. In questi tempi, dove la Regione che loro guidano da molti anni sta facendo acqua da tutte le parti, facendosi bagnare il naso da Emilia e Veneto, forse sarebbe stato meglio stare in silenzio invece di alimentare polemiche inutili. Certo se ci fosse la classifica dei migliori Governatori al mondo Fontana non comparirebbe. Questo è poco ma sicuro».

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia