grassobbio

I quarant’anni alla grande dell’Ottica Foppa. E quel gufo portafortuna con gli occhiali

Gigi racconta gli inizi con suo padre fino all'apertura di dieci negozi in Italia

I quarant’anni alla grande dell’Ottica Foppa. E quel gufo portafortuna con gli occhiali
Grassobbio e Gorle, 29 Giugno 2020 ore 14:31

di Stefano Nava

Uno sguardo rivolto al futuro: questo è lo spirito che tiene unito Gigi Foppa, titolare dell’Ottica, e i suoi ragazzi a Grassobbio da oltre quarant’anni. Dal negozio di fotografia del padre, sono arrivati a ben dieci insegne con il loro marchio tra Lombardia, Liguria e Sardegna. Gigi ci parla di questo importante anniversario: «Mio padre, da grande fotografo dei vecchi tempi, mi ha insegnato la professione. Con l’era del digitale si è dovuto cambiare qualcosa per non morire (i fotografi tradizionali infatti stavano scomparendo), quindi ci siamo messi nel campo dell’occhialeria, essendo il negozio una foto-ottica. Io ho fatto la scuola di ottica e optometria, ci siamo specializzati comprando anche macchinari tecnologici e da lì è iniziata la nostra fortuna».

«Da un piccolo spazio ci siamo ingranditi, abbiamo iniziato a fare acquisizioni e ora abbiamo dieci negozi. La Sardegna ha un nostro punto vendita perché vivo quella regione come una mia seconda casa, la adoro. Per quanto riguarda il logo, l’idea nacque circa vent’anni fa grazie a un mio dipendente che ogni mattina cantava “il gufo con gli occhiali” (una delle strofe della canzone di Gianni Morandi “Sei forte papà” del 1976). Da lì ho collegato il gufo alla Sardegna e, visto che sull’isola il gufo porta fortuna (te ne regalano uno da mettere davanti alla porta perché pare allontani le cattiverie) e, per lo stesso motivo, quando i nostri clienti escono, gli viene regalato un gufo (di plastica) perché vogliamo augurargli fortuna».

L’articolo completo a pagina 35 del PrimaBergamo in edicola fino al 2 luglio, oppure sull’edizione digitale QUI.

Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia