Menu
Cerca
Zogno

Il bar è chiuso ma loro restano fuori a festeggiare: 41 multe da 400 euro l’una

Sabato 27 febbraio, dopo le 18, sanzionati ragazzi tra i 20 e i 30 anni assembrati davanti al locale: blitz dei carabinieri, intervenuti con 4 pattuglie

Il bar è chiuso ma loro restano fuori a festeggiare: 41 multe da 400 euro l’una
Cronaca Val Brembana e Imagna, 02 Marzo 2021 ore 01:17

Sabato 27 eravamo ancora in zona gialla. Alle 18 i bar devono chiudere, e così ha fatto anche un popolare baretto di Zogno. Nel piazzale antistante il locale, però, decine di giovani tra i 20 e i 30 anni sono rimasti a festeggiare. Un fulgido esempio di assembramento, con tanto di bevande in mano e distanziamento non rispettato. La cosa, però, non è sfuggita ai carabinieri.

I militari sono intervenuti multando tutti i 41 giovani presenti: dovranno sborsare 400 euro ciascuno (ridotti a 280 se si paga entro 5 giorni). Nessuna sanzione per il, locale regolarmente chiuso e con tanto di transenne a impedire che l’area attorno al bar fosse utilizzata per una movida improvvisata. Per ciascuno dei 41 avventori è scattata la sanzione prevista dalle norme contro la diffusione del coronavirus: 400 euro di multa a testa (ridotti a 280 in caso di pagamento entro cinque giorni).

Alcuni si sono lamentati, anche no. Non è un fulmine a ciel sereno: già nelle scorse settimane i carabinieri di Zogno avevano effettuato controllo puntuali, invitando i presenti a dispersi. Un avvertimento inascoltato, anzi: la dimensione del raggruppamento ha portato i militari a effettuare un vero e proprio blitz, con 4 pattuglie.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli