l'interrogazione

I soldi non arrivano e Orobicambiente ferma i volontari. La Lega chiede spiegazioni

L’associazione, impegnata nella manutenzione delle Mura e nella pulizia delle strade comunali, ha deciso di denunciare pubblicamente il mancato saldo di seimila euro, nonostante abbia depositato la rendicontazione in Comune dallo scorso 30 giugno

I soldi non arrivano e Orobicambiente ferma i volontari. La Lega chiede spiegazioni
Bergamo, 17 Novembre 2020 ore 16:41

Palazzo Frizzoni non paga e, di conseguenza, l’associazione Orobicambiente ha deciso di fermare i propri volontari e mettere ai box i propri automezzi. L’associazione ha deciso di denunciare pubblicamente, con un lungo messaggio postato su Facebook, il mancato saldo di 6 mila euro, nonostante abbia depositato la rendicontazione in Comune lo scorso 30 giugno. «Ora basta – sottolinea il presidente Giacomo Nicolini -. I volontari operano in maniera gratuita, permettendo al Comune di Bergamo di risparmiare 350 mila euro grazie alle oltre 7 mila ore dedicate alla manutenzione delle mura veneziane, al recupero delle ingenti quantità di rifiuti (da gennaio al 31 ottobre 2020 ne sono stati recuperati 25 quintali), al decoro cittadino e alla messa in sicurezza delle strade di competenza comunale come, ad esempio, via Pascolo dei Tedeschi».

Al di là dell’amarezza per l’atteggiamento adottato fin qui dall’Amministrazione, il mancato pagamento non consente a Orobicambiente di sostenere i costi necessari alla manutenzione, all’acquisto delle attrezzature, alla stipula delle assicurazioni e allo svolgimento di corsi di formazione e aggiornamento. Nel merito sono intervenuti anche i consiglieri comunali della Lega, che hanno presentato un’interrogazione a risposta scritta nella quale chiedono non soltanto le ragioni del mancato versamento dei contributi, ma anche i tempi entro i quali Palazzo Frizzoni intende intervenire.

Food delivery
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia