Il lutto

Il funerale dell’ex atalantino Andrea Rinaldi si terrà giovedì nella sua Cermenate

Il sindaco del paese situato in provincia di Como vorrebbe organizzare una cerimonia pubblica al campo sportivo, pur rispettando le regole di distanziamento in vigore

Il funerale dell’ex atalantino Andrea Rinaldi si terrà giovedì nella sua Cermenate
12 Maggio 2020 ore 12:10

Ha colpito tutti la morte, avvenuta lunedì 11 maggio, di Andrea Rinaldi, 19enne calciatore del Legnano cresciuto nelle giovanili dell’Atalanta. Il ragazzo era stato colpito la scorsa settimana da un aneurisma cerebrale nella sua abitazione di Cermenate e dopo aver lottato per alcuni giorni tra la vita e la morte alla fine, purtroppo, si è arreso.

Tantissimi i messaggi di cordoglio sui social da parte di compagni, ex compagni ed esponenti del mondo del calcio, soprattutto atalantino. Andrea, infatti, era cresciuto calcisticamente proprio a Bergamo, nel florido vivaio nerazzurro, da sempre apprezzato per la sua vicinanza anche umana ai ragazzi che prepara al grande calcio. Ovviamente, però, anche la cittadinanza di Cermenate, in provincia di Como, è stata colpita dal lutto e il primo cittadino, come raccontano i colleghi di PrimaComo, starebbe pensando a un modo per commemorare Andrea nonostante le stringenti regole anti-assembramento in vigore.

La salma del ragazzo dovrebbe arrivare a Cermenate oggi, 12 maggio, dall’ospedale di Varese, dove Andrea è morto. Secondo quanto ha fatto sapere il sindaco Luciano Pizzutto, verrà allestita una camera ardente nella palestra Malacarne e si vorrebbe organizzare la cerimonia funebre al campo sportivo, proprio nel campo di calcio, possibilmente con il coinvolgimento dei cermenatesi, mantenendo il distanziamento sociale. Solo domani si saprà se sarà possibile farlo. Il funerale dovrebbe tenersi giovedì 14 maggio.

Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
ANCI Lombardia