l'intitolazione

Il giardino di via Mascagni, a Longuelo, sarà dedicato a Rita Levi Montalcini

A scegliere a chi dedicare l’area verde sono stati i bambini della scuola Cavezzali

Il giardino di via Mascagni, a Longuelo, sarà dedicato a Rita Levi Montalcini
Cronaca Bergamo, 18 Gennaio 2021 ore 10:50

Il parco di via Mascagni, nel quartiere di Longuelo, sarà intitolato alla scienziata Rita Levi Montalcini. A scegliere a chi dedicare l’area verde sono stati i bambini della scuola Cavezzali, che si trova a pochi passi dal giardino.

Grazie a un’idea proposta dal precedente assessore al verde pubblico Leyla Ciagà, ai piccoli studenti sono state presentate le figure di tre scienziate italiane: Margherita Hack, Rita Levi Montalcini e Laura Conti, raccontandone le loro storie personali e le rispettive scoperte. Ne è seguito un dibattito e nelle classi si è svolta una votazione che ha ricalcato le modalità elettorali tipiche dei sistemi democratici: ogni singolo alunno ha potuto esprimere il proprio parere attraverso una scheda elettorale. A ricevere più voti è stata Rita Levi Montalcini, scelta dai bimbi per il coraggio e la determinazione dimostrata in tutta la sua vita.

4 foto Sfoglia la gallery

La Commissione toponomastica del Comune ha espresso parere favorevole e la proposta è arrivata giovedì scorso (14 gennaio) sul tavolo della giunta, che ha dato il via libera all’intitolazione. «Sono felice di annunciare l’intitolazione del giardino di via Mascagni a Rita Levi Montalcini – commenta l’assessore e presidente della Commissione toponomastica Giacomo Angeloni –. Parliamo di una delle donne più illustri della storia del nostro Paese e della scienza. Ringrazio i bambini e le docenti della scuola Cavezzali dell’Istituto dei Mille: il loro percorso di partecipazione attiva rappresenta un modello virtuoso, che ha dato l’opportunità a tutta la scuola non solo di conoscere la storia e la vita di Rita Levi Montalcini, ma anche di accendere attività curricolari particolari, che hanno arricchito il percorso formativo dei bimbi».

Il giardino di via Mascagni si è aggiudicato recentemente anche il premio “La Città per il verde” grazie alla cura con cui è stato progettato. Vi sono infatti oltre 900 specie vegetali tra nuove alberature, arbusti, rampicanti ed essenze, che incrementano la qualità estetica e naturalistica dell’area. L’area verde è stata realizzata con l’aggiunta di particolari criteri anti-alluvione, per risolvere le problematiche di carattere idrogeologico e idraulico cui l’area è soggetta.

Rita Levi Montalcini (Torino, 22 aprile 1909 – Roma, 30 dicembre 2012). È stata una neurologa e accademica Italiana. Laureata in medicina all’Istituto di anatomia umana dell’Università di Torino con il professor Giuseppe Levi, dai primi anni dell’Università si è dedicata allo studio del sistema nervoso. Negli anni Cinquanta, grazie alle sue ricerche, ha scoperto e illustrato il fattore dell’accrescimento della fibra nervosa noto come Ngf e, in virtù di tale scoperta, le è stato conferito il Premio Nobel per la Medicina nel 1986. È stata una delle più grandi scienziate italiane del XX secolo: unica italiana ad essere insignita del Nobel e prima donna ad essere ammessa all’Accademia Pontificia. Socia nazionale dell’Accademia dei lincei per la classe delle scienze fisiche e socia fondatrice della Fondazione Idis-Città della scienza. Il presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi l’1 agosto 2001 la nominò senatrice a vita della Repubblica italiana.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli