Da rivedere

“Il massacro nascosto”, le voci della Val Seriana nell’intenso documentario trasmesso da La7

Uno speciale del tg di Enrico Mentana per raccontare l'incubo della pandemia ad Alzano e Nembro, ma anche nelle case di riposo di Clusone e Gazzaniga. Una composta denuncia che testimonia il dramma vissuto da un'intera Valle

“Il massacro nascosto”, le voci della Val Seriana nell’intenso documentario trasmesso da La7
Val Seriana, 03 Maggio 2020 ore 08:25

Sabato 2 maggio 2020 è andato in onda si La7 il documentario “Il massacro nascosto” di Guy Chiappaventi e Flavia Filippi, con la voce narrante del bergamasco Alessio Boni e l’introduzione di Enrico Mentana.

«Abbiamo incontrato – ha spiegato Chiappaventi – sindaci e dipendenti comunali, medici, infermieri, grandi industriali, sindacalisti, fotografi, parrucchiere, un ex calciatore senza fiato dopo la malattia, soprattutto uomini e donne della mia età che hanno perso uno o due genitori. Abbiamo scavato sulle polmoniti che erano arrivate nella Bergamasca già dopo Natale, la zona rossa che non è mai stata fatta (perché a Lodi sì e a Bergamo no?), l’ospedale di Alzano diventato un focolaio del contagio. Ci sono le voci di chi racconta questi due mesi di infezione, morte, paura e reclusione e non sa cosa aspettarsi dal futuro. Ho imparato molto. Che poi è quello che mi interessa del mio lavoro».

È stata una lezione di grande giornalismo: hanno parlato i protagonisti, le tante persone che hanno vissuto sulla propria pelle il dramma. Chi ha lavorato alle interviste non ha preteso la scena o i primi piani. Ha ascoltato e narrato, con rara efficacia, senza personalismi. In una parola: rispetto.

Rivedi la trasmissione cliccando QUI

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia