Domenica 5 luglio

Il vescovo Beschi celebrerà una messa in ricordo delle vittime del Covid sulla Presolana

La funzione si svolgerà nella cappella Savina e sarà trasmessa in diretta alle 12 su BergamoTv

Il vescovo Beschi celebrerà una messa in ricordo delle vittime del Covid sulla Presolana
Val Seriana, 02 Luglio 2020 ore 11:05

Il vescovo di Bergamo monsignor Francesco Beschi celebrerà domenica 5 luglio una messa in suffragio delle vittime del Covid alla cappella Savina, sulla Presolana. La cappella, a oltre 2mila metri di quota, è stata eretta in ricordo di una giovanissima di Clusone, Savina Barzasi, caduta accidentalmente dalla vetta dopo aver concluso una salita in cordata nel 1957.

Si tratta quindi di un luogo simbolico, sulle pendici della montagna definita la “Regina delle Orobie”, in Val Seriana, che è stato l’epicentro della pandemia nella Bergamasca.

Nonostante le escursioni siano consentite, anche in montagna vige ancora il divieto di assembramenti. Per questa ragione l’invito è di non recarsi alla cappella Savina per partecipare alla celebrazione del vescovo, ma di seguire la diretta televisiva trasmessa da BergamoTv.

La commemorazione, inoltre, cade in una data particolare. Domenica sarà infatti anche la prima Giornata regionale delle montagne, istituita a febbraio dal Consiglio regionale della Lombardia per richiamare l’attenzione in merito alla salvaguardia delle risorse naturali delle terre alte, tutelando culture, saperi e stili di vita delle comunità montane.

Inoltre, da quest’anno, sull’onda del progetto «Save the mountains» lanciato da Cai, Associazione nazionale alpini e Provincia-Osservatorio per le montagne bergamasche, la prima domenica di luglio sarà dedicata alle montagne.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia