Allerta rossa

Il video di Porta San Giacomo… allagata. E attenzione, il meteo peggiora ancora

Dopo le piogge intense degli ultimi giorni, ampie zone della Bergamasca messe in preallarme dalla Protezione civile regionale: maltempo di forte intensità tra la serata dell'8 giugno e la giornata del 9

08 Giugno 2020 ore 16:44

Non si placa l’ondata di maltempo che sta colpendo il Nord Italia da una settimana a questa parte e anche per questa sera (lunedì 8 giugno) e i prossimi giorni la Bergamasca dovrà affrontare condizione meteorologiche decisamente poco buone. Anzi, per la serata odierna in diverse aree della Bergamasca la Protezione Civile regionale ha alzato il livello d’allerta da arancione a rosso. Il rischio di rivedere immagini come quelle riprese ieri a Porta San Giacomo, dove è venuta giù talmente tanta acqua da aver trasformato la strada in un vero e proprio torrente, aumenta. Paura anche per possibili smottamenti nelle valli, come già successo questo fine settimana.

L’area depressionaria in discesa sul sud della Francia favorirà intense precipitazioni a carattere temporalesco, con la fase più intensa in attivazione dal tardo pomeriggio, quando la componente più fredda della saccatura si estenderà progressivamente sui settori occidentali del nord Italia. In particolare, tra tardo pomeriggio e sera di oggi i settori lombardi occidentali di pianura, fascia pedemontana e prealpi saranno interessati da forti precipitazioni a carattere temporalesco, con possibili cumulate di pioggia localmente ancora abbondanti. Per la giornata di domani, le precipitazioni continueranno a essere diffuse sulla Lombardia, coinvolgendo prevalentemente i settori alpini, prealpini e parte della fascia pedemontana occidentale nella prima parte della giornata tra notte e mattino, mentre nelle ore pomeridiane e serali anche i settori di pianura saranno interessati da piogge e intensi rovesci. Le precipitazioni rivestiranno ovunque carattere temporalesco, con probabilità di temporali forti da media ad alta.

In particolare si conferma che sarà nuovamente possibile il superamento almeno della soglia 2 di allerta sui corsi d’acqua del reticolo milanese (Olona, Seveso e Lambro), Brembo e Serio (reticolo montano) nel pomeriggio/sera di oggi e prosecuzione nella notte tra oggi e domani. Possibile anche il superamento della soglia 1 di allertamento sui corsi d’acqua del reticolo principale della pianura centro-orientale e fascia prealpina orientale (Adda, Brembo, Serio, Oglio, Chiese, Mella). A causa del carattere convettivo delle precipitazioni, i cui nuclei più intensi sono di difficile previsione (sia in termini di localizzazione che di intensità), non si esclude che il contributo dei bacini laterali dei corsi d’acqua (in particolare in ambito urbano) possa portare localmente a rapidi incrementi dei livelli e locali criticità non prevedibili ma da monitorare con attenzione. A causa degli stessi fenomeni di precipitazione e a causa dei tempi di risposta rapidi, non si escludono locali criticità di tipo idrogeologico sul reticolo secondario collinare e montano e sul reticolo secondario di pianura.

Food delivery
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia