In piazza per George Floyd

In ginocchio contro il razzismo: le foto del presidio in piazza Matteotti (c’erano un sacco di giovani)

In ginocchio contro il razzismo: le foto del presidio in piazza Matteotti (c’erano un sacco di giovani)
Bergamo, 07 Giugno 2020 ore 20:02

di Heidi Busetti, foto Devid Rotasperti

Bergamo si mobilita per George Floyd e lo fa con un flashmob che ha coinvolto, dalle 16 di domenica 7 giugno, centinaia di persone che si sono radunate in piazza Matteotti al grido di “Black Lives Matter”. Studenti, famiglie, persone di ogni età hanno manifestato «contro gli oppressori di tutto il mondo», come recita la pagina Instagram “Pomodori Rosso Sangue” di Diletta Bellotti, un’attivista che si batte per la dignità di braccianti, italiani e migranti.

La mobilitazione, coordinata da attivisti e collettivi universitari, si è svolta, per otto minuti, nell’assoluto silenzio, poi un grido ha riempito la piazza, dove ha sede il Comune, caricando l’atmosfera. “No Justice, No Peace!” hanno urlato le persone con un ginocchio a terra ed un pugno levato al cielo.

13 foto Sfoglia la gallery

Durante il flash mob non è mancato un momento di confronto, grazie ad un microfono aperto posizionato dinnanzi alla folla, per far sì che chiunque potesse esprimere liberamente il proprio pensiero.

14 foto Sfoglia la gallery

 

Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia