da sabato 11 luglio

In Lombardia via libera agli sport da contatto, sia di squadra sia individuali: c’è l’ordinanza

Il provvedimento è stato firmato oggi (venerdì 10 luglio) dal presidente di Regione Attilio Fontana

In Lombardia via libera agli sport da contatto, sia di squadra sia individuali: c’è l’ordinanza
10 Luglio 2020 ore 15:41

Si torna in campo: da domani (sabato 11 luglio) via libera agli sport di contatto, sia di squadra sia individuali. È quanto prevede l’ordinanza firmata oggi dal presidente di Regione Lombardia Attilio Fontana.

In particolare, si potrà tornare a fare sport soltanto in assenza di segni o sintomi riconducibili a infezioni delle vie aeree come, febbre, tosse, o difficoltà respiratoria. In ogni caso, l’accesso alle strutture sarà subordinato alla rilevazione della temperatura corporea, che non potrà essere superiore a 37.5°C.

Il documento della Regione condivide poi ulteriori misure di prevenzione comportamentali, igieniche e organizzative, utili a ridurre il rischio di una diffusione ulteriore dei contagi. Ad esempio, è importante mantenere una corretta igiene individuale grazie al lavaggio frequente delle mani, non condividere con i compagni borracce o bottiglie e, per i gestori degli impianti, pulire frequentemente le aree comuni (spogliatoi, docce, servizi igienici, attrezzature e macchinari).

Tutti gli indumenti e gli oggetti personali dovranno essere riposti dentro la propria borsa, anche nel caso in cui siano riposti in un armadietto. Inoltre, la Regione rimanda anche alla lettura delle linee di indirizzo approvate dalle singole Federazioni sportive. La misura potrà comunque essere rimodulata in funzione dell’evoluzione dello scenario epidemiologico.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia