la perquisizione

Incendio doloso sugli Orridi della Val Taleggio, indagato un anziano di Lenna

Il rogo scoppiato il 28 marzo sul monte Cancervo. Chiusa per due giorni la strada provinciale sottostante

Incendio doloso sugli Orridi della Val Taleggio, indagato un anziano di Lenna
Cronaca Val Brembana e Imagna, 03 Aprile 2021 ore 11:11

Alla fine di marzo le fiamme avevano tenuto in scacco la strada provinciale degli Orridi della Val Taleggio, chiusa per un paio di giorni, dal 28 al 30 marzo. Per l’incendio adesso, come riporta Corriere Bergamo, è indagato un anziano di quasi 80 anni, originario di Lenna.

Gli investigatori avrebbero trovato indizi a lui riconducibili nelle immagini riprese dalle telecamere della zona e ieri, venerdì 2 aprile, hanno bussato alla sua porta di casa per perquisire l’abitazione.

Al momento gli inquirenti non possono dire che sia lui il piromane, ma l’anziano è sospettato di essere responsabile dell’incendio sul monte Cancervo, nel quale sono bruciati diversi ettari di arbusti e sterpaglie tra i paesi di Taleggio e San Giovanni Bianco, fortunatamente senza danni ad abitazioni o persone.

I carabinieri forestali stanno indagando anche su altri episodi analoghi, oltre a quello contestato all’anziano, che si sono verificati nelle valli bergamasche; in diversi casi c’è il sospetto che si sia trattato di roghi dolosi, anche se di piccola entità, ma per il momento non è stato trovato alcun innesco.