Menu
Cerca
Gorle

Infertilità, la cura passa dalla genetica

Dalla collaborazione tra Centro Medico Mr e ProCrea, un nuovo ambulatorio per la salute del futuro bambino

Infertilità, la cura passa dalla genetica
Cronaca Grassobbio e Gorle, 07 Dicembre 2020 ore 08:30

Screening e analisi mirate oggi permettono di focalizzare l’attenzione sui problemi di infertilità e sulla salute del futuro bambino. Evitando così che una malattia recessiva di cui i genitori sono portatori possa essere trasmessa al figlio. In quest’ottica si inserisce la collaborazione avviata tra il Centro Medico Mr e ProCrea, con l’apertura di un ambulatorio in cui gli specialisti di ProCrea potranno assistere i pazienti in tutti gli aspetti in tema di infertilità e procreazione medicalmente assistita.

L’importanza delle analisi genetiche

“Le analisi genetiche rappresentano da alcuni anni un passaggio indispensabile per una corretta applicazione delle terapie dedicate all’infertilità” precisa Cesare Taccani, ginecologo specialista in Medicina della riproduzione del centro ProCrea-Gruppo NextClinics di Lugano. “In questo scenario l’apporto della genetica può essere determinante. Perché permette di individuare l’ovocita sano e dunque con maggiori probabilità di dare origine a una gravidanza. Ma anche di effettuare analisi approfondite sulle cellule dell’embrione. Andando a individuare la presenza di anomalie cromosomiche derivate da entrambi i genitori che sono alla base dei fallimenti di impianto o dei ricorsi all’aborto terapeutico”.

La prevenzione sulle malattie genetiche “rare”

Non solo: per quanto definite come “rare”, le malattie genetiche non sono così infrequenti. Nei Paesi sviluppati sono responsabili del 18% dei ricoveri pediatrici e del 20% della mortalità infantile. Se entrambi i genitori sono portatori sani della stessa malattia, il rischio di avere un figlio malato è del 25%. “Con un semplice prelievo di sangue è possibile sapere molto di quello che è il patrimonio genetico di mamma e papà” aggiunge lo specialista. “Davanti a determinate casistiche sappiamo che la cura non c’è, ma la prevenzione sì”.

Il nuovo ambulatorio per curare l’infertilità

In 20 anni sono più di 3.400 i bambini nati grazie a ProCrea. Il centro per la fertilità di Lugano ha celebrato l’anno scorso i primi quattro lustri, un cammino che l’equipe ha fatto insieme con le coppie. “Siamo stati testimoni dei cambiamenti sociali e protagonisti delle evoluzioni che hanno riguardato la medicina della riproduzione” spiega il direttore medico di ProCrea, Michael Jemec. “Dall’inizio a oggi il quadro è mutato molto. È cresciuta l’età media delle coppie, con tutte le difficoltà relative all’infertilità che ne derivano”.
La risposta di ProCrea riguarda due ambiti: l’ampliamento delle tecniche proposte e lo sviluppo della genetica. “Continuiamo a offrire al paziente non solo il meglio della scienza e della medicina. Vogliamo metterlo nelle condizioni di essere accudito, accompagnato in quello che è un meraviglioso cammino verso la vita”.

I contatti

Centro Medico Mr si avvale di specialisti contraddistinti da nota competenza ed esperienza nei diversi settori della medicina. Il Centro ha sede in via Roma 30 a Gorle (BG)
Per maggiori informazioni e prenotazioni: telefono 035.4236140, 035.290636; e-mail info@centromedicomr.it. Tutte le visite sono prenotabili online dal sito www.centromedicomr.it.
Centro Medico Mr è anche su Facebook.