Menu
Cerca
Dal Guardian del 21 luglio

Israele sta usando granate di freccette metalliche

Israele sta usando granate di freccette metalliche
Cronaca 19 Luglio 2014 ore 18:40

Secondo Il movimento palestinese per i diritti umani, l’esercito d’Israele sta usando granate che fanno schizzare nell’aria migliaia di piccole – e potenzialmente letali – freccette. A confermarlo anche B’Tselem, il centro d’informazione israeliano per i diritti umani nei territori occupati (fondato nel 1989 da un gruppo di accademici, avvocati, giornalisti e membri del Parlamento israeliano). Traduciamo un articolo della corrispondente da Gerusalemme Harriet Sherwood, apparso sul Guardian il 20 luglio 2014. 

 

Israele sta usando flechette shells (granate di freccette metalliche) a Gaza

L’esercito d’Israele sta usando, nella sua operazione a Gaza, flechette shells (granate di freccette), che fanno schizzare nell’aria migliaia di piccole – e potenzialmente letali – freccette di metallo. Secondo il Centro palestinese per i Diritti Umani, sei granate di freccette sono state sparate il 17 luglio contro il villaggio di Khuzaa, a est di Khan Younis. Riferiscono che Nahla Khalil Najjar (37 anni) è stato ferito al torace. Il Centro ha fornito un’immagine delle freccette prelevate dal campo di battaglia settimana scorsa.

Le Forze di Difesa Israeliane (IDF) non hanno negato l’utilizzo di queste granate nel conflitto: «Di norma, l’IDF utilizza solo armi che sono state ritenute legali dalla legge internazionale, in un modo perfettamente conforme alle leggi dei conflitti armati», ha detto un portavoce in risposta alla richiesta di un commento sull’utilizzo di granate a freccette.

B’Tselem, un’organizzazione per i diritti umani israeliana, descrive una flechette shell come «un’arma antiuomo che è generalmente sparata da un tank. La granata esplode nell’aria e rilascia migliaia di freccette metalliche di 37,5 mm di lunghezza, che si disperdono in un arco conico lungo 300 metri e largo 90 metri».

 

Flechette shell darts embedded in a wall in Gaza

 

Le munizioni non sono proibite secondo la legge umanitaria internazionale, ma, secondo B’Tselem, «altre regole di legge umanitaria rendono illegale il loro uso nella Striscia di Gaza. Uno dei principi fondamentali di un conflitto è quello di distinguere tra coloro che sono coinvolti nel combattimento e coloro che non lo sono, e di evitare di estendere possibili danni a coloro che non sono coinvolti. Corollario di questo principio è la proibizione dell’uso di un’arma imprecisa che è probabile provochi danni alla popolazione civile».

La legalità delle munizioni a flechette è stata confermata dalla Corte Suprema di Israele nel 2002, e, secondo una fonte militare israeliana, esse sono particolarmente efficienti contro combattenti nemici che operano in aree coperte da vegetazione. La fonte ha detto che un certo numero di eserciti in tutto il mondo impiega flechette shells, che sono progettate unicamente per essere utilizzate contro obiettivi militari, in accordo con la legge internazionale.

Le Forze di Difesa israeliana hanno già impiegato flechette shells a Gaza e in Libano. B’Tselem ha documentato, tra il 2001 e il 2002, la morte di nove palestinesi a Gaza a causa di queste freccette. Le flechette hanno anche ucciso e ferito dozzine di civili, incluse donne e bambini, nei conflitti tra Israele e Hezbollah in Libano.

L’esercito israeliano ha anche utilizzato artiglieria a granata contenente fosforo bianco in aree densamente popolate di Gaza durante l’Operazione Piombo Fuso nel 2008 e nel 2009, causando sfregi e ferite mortali e estese bruciature. Inizialmente, Israele ha emesso rapporti che negavano assolutamente l’utilizzo di fosforo bianco, ma in seguito ha ammesso, sostenendo che le armi chimiche erano state utilizzate solo per creare cortine di fumo.

L’Osservatorio per i Diritti umani ha detto che l’utilizzo di munizioni nell’Operazione Piombo Fuso è stata indiscriminata e costituisce evidenza per crimini di guerra. In risposta, l’anno scorso le Forze di Difesa Israeliane hanno sostenuto d’aver «evitato l’utilizzo di granate d’artiglieria contenenti fosforo bianco in aree edificate, con due piccole eccezioni». Le eccezioni non sono state rese note.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli