Pronti 10 milioni dalla Vecchia Signora?

Juve, Milan, Inter e pure lo United Tutti quanti vogliono Kessie

Juve, Milan, Inter e pure lo United Tutti quanti vogliono Kessie
22 Settembre 2016 ore 04:30

Nonostante il momento non sia dei più felici per l’Atalanta, come dimostra la strigliata all’intera rosa di Percassi martedì a Zingonia, c’è almeno un membro della squadra che può sorridere. Stiamo parlando di Franck Kessie, vera rivelazione di quest’avvio di stagione a tinte più nere che azzurre per la formazione di Gasperini. Il giovane centrocampista ivoriano, che compierà 20 anni a dicembre, si è imposto nelle prime quattro giornate di campionato con gol, quantità e tanta qualità. Già nel precampionato aveva dimostrato doti incredibili e noi di BergamoPost, in un’intervista prima della prima giornata di A, vi avevamo raccontato come l’attesa nei suoi confronti fosse altissima, ma certamente nessuno si sarebbe aspettato queste prestazioni. E invece ora anche Gasperini lo ha eletto a uomo squadra, affidandogli il ruolo di primo rigorista, scalzando giocatori ben più esperti come Gomez e Paloschi.

 

1930992-40615325-2560-1440

 

La Juve pronta a sborsare 10 milioni, dice la GazzettaE così, mentre la Dea fa quadrato in un momento delicato, radiomercato ha già acceso i riflettori su Kessie. Dopo le prime voci di un interessamento della Roma e di una fantomatica opzione sul suo cartellino da parte del Napoli, mercoledì 21 settembre la Gazzetta dello Sport riporta di un forte interessamento per il centrocampista da parte della Juventus, società da sempre attentissima ai giovani più interessanti del panorama calcistico italiano. L’esperto di mercato della rosea, Carlo Laudisa, scrive infatti che la Vecchia Signora sarebbe pronta a sborsare una cifra vicina ai 10 milioni di euro per il ragazzo, raddoppiando di fatto l’offerta della Roma pervenuta a Zingonia a fine mercato. Sartori ha più volte sottolineato come il giocatore sia incedibile al momento e lo stesso Kessie, in diverse interviste, ha ribadito la volontà di finire la stagione a Bergamo, città che non solo lo ha accolto al suo arrivo in Italia quasi 2 anni fa, ma lo ha anche aiutato a crescere in questi primi mesi di calcio che conta. L’ipotesi, dunque, è che la Juve si faccia avanti per giugno, anche se la Gazzetta non esclude che Marotta possa premere sull’acceleratore per portarlo a Torino già a gennaio, battendo sul tempo la concorrenza di diversi altri club.

 

kessie1

 

Su di lui anche Milan, Inter e Manchester United. Gli occhi di tanti osservatori, infatti, sono sulle prestazioni del ragazzo. A Cagliari in tribuna era presente Massimo Mirabelli, direttore sportivo in pectore del “nuovo” Milan, segno che anche i rossoneri sarebbero interessati al ragazzo. Del resto la società meneghina in estate non ha praticamente fatto operazioni di mercato in attesa della chiusura della trattativa sul passaggio di proprietà ai cinesi della società. Se ciò dovesse avvenire, è possibile che nel mercato di gennaio i rossoneri abbiano dunque molti soldi da investire sul mercato. Ma non solo: anche l’Inter pare abbia visionato più volte il ragazzo, così come il Manchester United. Insomma, pare proprio che ci siano tutti i presupposti per una vera e propria asta al rialzo per Kessie. Il quale, però, rimane tranquillo e concentrato soltanto sulla Dea. Che ora ha più bisogno che mai di lui e del suo talento.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia