Il festival

La prima Bergamo Feminist Fest Dibattiti tra concerti e aperitivi

La prima Bergamo Feminist Fest Dibattiti tra concerti e aperitivi
15 Novembre 2019 ore 10:15

Per la prima volta a Bergamo un festival transfemminista, per riflettere, incontrarsi e confrontarsi in vista del 25 novembre (giornata internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne), organizzato da Non una di meno Bergamo. Due giorni di dibattiti, concerti, aperitivi e workshop che popoleranno Ink Club, sabato 16 dalle 18.30 e domenica 17 novembre dalla 15. «Vogliamo riempire la città, popolarla, attraversarla tutte insieme perché solo così la città è davvero sicura. Così Bff vuole essere un momento in cui possiamo davvero incontrarci, attraversarci e contaminarci con idee, proposte e riflessioni, senza distinzioni di razza, genere o classe», scrivono le organizzatrici.

 

 

Il programma. Si comincia, dicevamo, sabato 16 alle 18.30 con un aperitivo di apertura. Alle 20 “Benvenute a Bff”: Non Una di Meno presenta il festival. A seguire poesie a sorpresa. Alle 21 Sveva Basirah Balzini racconta la sua storia: quella di una musulmana italiana che scrive, assieme ad altre colleghe, sul blog “Sono l’unica mia”, dove il tema dell’Islam si intreccia con quelli del femminismo, del mondo Lgbtqi e con i pregiudizi sul mondo islamico. Alle 22.30 Le Birrette in concerto, allegria tutta al femminile per faremuovere i fianchi al ritmo soleggiato di ska, reggae e rock steady. Da Bologna con furore. A mezzanotte e mezza dj set by Fuzion Frenzy.

 

 

Domenica 17, dalle 15 alle 18. “Chi combatte la violenza di genere?” Banchetti delle realtà che si occupano di contrastarla a Bergamo e provincia. Alle 15:30 La Gilda, laboratorio ludico per giocatori e giocatrici di ruolo, da tavolo e di carte. Presentazione del progetto e tavoli da gioco (“Lobbies – Una sfida a colpi di eventi in una comunità Lgbti”). Alle 15:30 Collettivo Remolass –  Riappropriazione del corpo: pratiche mediche e di aborto autogestite in America Latina. Alle 18:30 aperitivo. Alle 19 Ivg, ho abortito e sto benissimo: testimonianze positive sull’aborto, per uscire dallo stigma della vergogna. Alle 20.30 teatro – Mon Coeur de Bois –  Sophie Hames in «Isotta»: versione per le scuole. Alle 21 “Cosa vuole dire oggi Educare alle Differenze”- talk con Immaginare Orlando e Alilo futuro anteriore.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia