Riviviamo i sorteggi

Finalmente ecco le rivali Champions City, Shakthar e Dinamo Zagabria

Finalmente ecco le rivali Champions City, Shakthar e Dinamo Zagabria
30 Agosto 2019 ore 06:30

Ci siamo, l’Atalanta, il suo popolo e Bergamo sono pronti a entrare nella storia. Al Grimaldi Forum di Montecarlo vanno in scena i sorteggi della fase a gironi della Champions League 2019/2020 e per la prima volta nella sua storia anche la Dea sarà le 32 squadre presenti nelle urne. Dopo avervi raccontato, grazie al nostro inviato Fabio Gennari, l’avvicinamento a questo grande appuntamento, eccoci arrivati al momento decisivo. Al Forum monegasco sono arrivati, visibilmente emozionati, anche Antonio e Luca Percassi.

 

 

Breve riassunto di come funziona. Come detto, sono 32 le squadre partecipanti alla Champions League. Queste sono, in base al ranking Uefa, suddivise in quattro diverse fasce. Detto in maniera semplice, le formazioni più forti si trovano in prima fascia, le più “deboli” in quarta. L’Atalanta è proprio in quest’ultima e quindi avrà certamente un girone complicato, dato che ognuno di essi sarà composto da una sola squadra appartenente a ogni fascia. Ma anche l’Inter, ad esempio, non avrà vita facile visto che si trova in terza fascia. Il Napoli è invece in seconda fascia e la Juve in prima. Le formazioni dello stesso Paese non possono finire nello stesso girone, quindi l’Atalanta non potrà affrontare in questa prima fase le altre squadre italiane, ma neppure due inglesi o due spagnole. La finale 2020 si giocherà a Istanbul, allo stadio Ataturk. Le prime partite si terranno il 17 e il 18 settembre.

Le quattro fasce. Come detto, le 32 formazioni sono suddivise in quattro diverse fasce. Ecco le composizioni di ognuna:

  • FASCIA 1 – Liverpool; Chelsea; Barcellona; Manchester City; Juventus; Bayern; PSG; Zenit.
  • FASCIA 2 – Real Madrid; Atletico; Borussia Dortmund; Napoli; Shakhtar; Tottenham; Ajax; Benfica.
  • FASCIA 3 – Lione; Bayer Leverkusen; Salisburgo; Olympiacos; Brugge; Valencia; Inter; Dinamo Zagabria.
  • FASCIA 4 – Lokomotiv Mosca; Genk; Galatasaray; Lipsia; Slavia Praga; Stella Rossa; Atalanta; Lille.

 

IL SORTEGGIO

Ore 18.00: è ufficialmente iniziato lo show per il sorteggio dei gironi della Champions League 2019/2020. Il conduttore Pedro Pinto lancia un bellissimo video con tutto il meglio della passata edizione della competizione, che ricordiamo è stata vinta dal Liverpool contro il Tottenham. Un’edizione che, tra ottavi, quarti e semifinali ha regalato veramente grandi partite e grandi emozioni.

18.05: sul palco sale Aleksander Ceferin, lo sloveno presidente della Uefa, che premia un grande del calcio: Eric Cantona. Oltre che per quanto fatto sui campi da calcio, l’eclettico (e un po’ pazzo) fuoriclasse francese riceve questo premio per quanto fatto negli anni successivi al suo ritiro dal calcio giocato, in particolare gli atti di beneficenza. Barba lunga, coppola e camicia rossa con maniche arrotolate, Cantona sale sul palco e riceve il “President’s Award”. Lui ringrazia con un discorso alquanto strambo, dove ha parlato di genetica, guerre, crimini e calcio (sui social gli utenti si sono scatenati). In precedenza, questo premio è stato vinto da Francesco Totti e David Beckham. A breve saliranno sul palco invece Wesley Sneijder e Petr Cech, i due ex giocatori che pescheranno fisicamente le squadre che andranno a comporre i gironi.

 

 

18.10: prima, però, ecco che a parlare è Hamit Altintop, ex calciatore turco (sebbene nato in Germania) che ha militato nello Schalke 04, nel Bayern Monaco, nel Real Madrid e nel Galatasaray. È lui l’ambasciatore della finale che si terrà il 30 maggio 2020 allo stadio olimpico Ataturk di Istanbul.

18.15: sale sul palco Wesley Sneijder, ritiratosi proprio alla fine della scorsa stagione (e i chiletti di troppo lo dimostrano), anche lui ex Galatasaray ma soprattutto vincitore della Champions League 2009/2010 con l’Inter di Mourinho. Anche Petr Cech si è appena ritirato, dopo una lunga carriera in cui ha difeso i pali di Chelsea e, nel finale di carriera, Arsenal. Attualmente membro dello staff dirigenziale del Chelsea, sarà lui insieme all’ex collega olandese a pescare le squadre che andranno a formare i gironi.

18.20: prima del sorteggio, la premiazione del miglior portiere della scorsa Champions. Il premio va, giustamente, ad Alisson Becker, campione con il Liverpool ed ex Roma. In estate, Alisson ha anche vinto la Coppa America con il Brasile da titolare.

18.25: si parte finalmente! Si inizia dalla prima fascia: PSG nel Gruppo A; Bayern Monaco nel Gruppo B; Manchester City nel Gruppo C; la Juventus nel Gruppo D; Liverpool nel Gruppo E; Barcellona nel Gruppo F; lo Zenit nel Gruppo G; il Chelsea nel Gruppo H.

 

 

18.30: ora c’è la premiazione del miglior difensore della scorsa Champions. Ancora Liverpool protagonista: si tratta infatti di Virgil Van Dijk. Quando Klopp lo volle nei Reds, molti criticarono la somma monstre che decise di versare per acquistarlo (ottanta milioni). Be’, alla fine ha avuto ragione lui…

18.35: si passa alla seconda fascia. Tottenham nel Gruppo B (con il Bayern Monaco); Ajax nel Gruppo H con il Chelsea; Borussia Dortmund nel Gruppo F con il Barcellona; il Benfica nel Gruppo G con lo Zenit; il Real Madrid nel Gruppo A con il PSG; lo Shakhtar nel Gruppo C con il Manchester City; l’Atletico Madrid nel Gruppo D con la Juventus; il Napoli nel Gruppo E con il Liverpool.

 

 

18.40: premiato ora il miglior centrocampista della scorsa Champions. Si tratta di Frenkie de Jong dell’Ajax, squadra rivelazione della scorsa edizione e arrivata fino in semifinale dopo aver eliminato anche la Juventus nei quarti.

18.45: terza fascia. Girone di ferro per l’Inter: Gruppo F con Barcellona e Borussia; il Bayer Leverkusen nel Gruppo D con Juve e Atletico; il Valencia nel Gruppo H con Chelsea e Ajax; Salisburgo nel Gruppo E con Liverpool e Napoli; Dinamo Zagabria nel Gruppo C con City e Shakhtar; Olimpiacos nel Gruppo B con Bayern Monaco e Tottenham; Club Bruges nel Gruppo A con PSG e Real; Lione nel Gruppo G con Zenit e Benfica.

18.50: premiato ora il miglior attaccante della scorsa Champions. Si tratta, manco a dirlo, di Lionel Messi, fuoriclasse argentino del Barcellona, fermato in semifinale dal Liverpool poi vincitore della competizione.

18.55: eccoci! L’Atalanta finisce nel Gruppo C con Manchester City, Shakthar e Dinamo Zagabria. Un ottimo girone, non impossibile!

18.55: le altre: Lipsia nel Gruppo G; Lokomotiv Mosca nel Gruppo D; Slavia Praga nel Gruppo F (quello dell’Inter); Lille nel Gruppo H; Genk nel Gruppo E (con il Napoli); Stella Rossa nel Gruppo B; Galatasaray nel Gruppo A.

 

LA COMPOSIZIONE DEI GIRONI

  • GRUPPO A – Psg, Real Madrid, Brugge, Galatasaray.
  • GRUPPO B – Bayern Monaco, Tottenham, Olympiacos, Stella Rossa.
  • GRUPPO C – Manchester City, Shakhtar, Dinamo Zagabria, Atalanta.
  • GRUPPO D – Juventus, Atletico, Bayer Leverkusen, Lokomotiv Mosca.
  • GRUPPO E – Liverpool, Napoli, Salisburgo, Genk.
  • GRUPPO F – Barcellona, Borussia Dortmund, Inter, Slavia Praga.
  • GRUPPO G – Zenit, Benfica, Lione, Lipsia.
  • GRUPPO H – Chelsea, Ajax, Valencia, Lille.
Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia