la richiesta

La Lega: «Stop al wi-fi a Bergamo. Troppi assembramenti nei parchi»

La Lega: «Stop al wi-fi a Bergamo. Troppi assembramenti nei parchi»
Bergamo, 09 Novembre 2020 ore 13:31

Stop al wi-fi in città. Lo chiedono a gran voce i consiglieri comunali della Lega, che hanno depositato un ordine del giorno urgente a Palazzo Frizzoni per impegnare l’Amministrazione a «inibire la connessione comunale e a staccare la corrente dalle panchine per la ricarica dei cellulari». La ragione è semplice e intuitiva: così facendo, secondo il Carroccio, si eviterebbero pericolosi assembramenti di persone, a maggior ragione ora che Bergamo è catalogata come zona rossa. «Nei primi giorni di restrizioni, da segnalazione di diversi cittadini, si sono verificati assembramenti sulle panchine dei parchi pubblici – sottolinea il gruppo della Lega in consiglio comunale -. Compito dell’Amministrazione è di evitare, al massimo delle proprie possibilità, che il virus circoli incontrollato. Inibire il wi-fi limiterebbe la possibilità che intorno alle panchine si creino assembramenti».

Food delivery
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia