Gli appuntamenti del settore giovanile

La Primavera riparte dal Chievo L’Under 17 cerca la rivincita

La Primavera riparte dal Chievo L’Under 17 cerca la rivincita
03 Febbraio 2018 ore 10:39
In apertura, esultanza di Cortinovis coi compagni dell’U17 (foto Atalanta.it)

 

Siamo alla vigilia di uno dei weekend che potrebbe far registrare l’ennesimo colpo grosso delle formazioni giovanili nerazzurre; il vivaio dell’Atalanta sarà infatti impegnato in diverse partite decisamente alla portata, almeno sulla carta. Come ormai risaputo, ogni sfida rappresenta un discorso a sé e qualora non venga affrontata con la giusta concentrazione e determinazione può riservare diverse sorprese. Questo è ciò che vorranno evitare i ragazzi delle rose bergamasche.

 

[Massimo Brambilla, mister della Primavera (foto Atalanta.it)]

 

Partendo dalla Primavera, altro giro e altra corsa per la squadra guidata da Massimo Brambilla; per la seconda giornata consecutiva, l’Under 19 orobica potrà sfruttare il passo falso dell’Inter, sconfitta 2-1 in trasferta sul campo del Chievo Verona nell’anticipo del venerdì. In un confronto piacevolissimo, i giocatori interisti, dopo aver concluso il primo tempo in vantaggio, si sono fatti raggiungere e addirittura superare dai clivensi, abili a conquistare un risultato importantissimo che regala sogni di gloria all’Atalanta. L’occasione per compiere il sorpasso dovrà essere sfruttata vincendo oggi, sabato 3 febbraio alle ore 15 ad Azzano San Paolo contro la Sampdoria, fanalino di coda del campionato. La vittoria per 1-4 ottenuta a Genova nel match di andata è servita per dare lo slancio ai nerazzurri e chissà se anche in questo caso darà la giusta carica al gruppo per il prosieguo del cammino. C’è curiosità di capire se Barrow continuerà a giocare con la maglia della Primavera anche dopo l’exploit in prima squadra con l’esordio in Coppa Italia, ma questa è un’altra storia. La cosa certa è che la Dea dovrà riprendere la sua corsa per continuare a cullare il sogno di chiudere il campionato in vetta alla classifica e arrivare come favorita a giocarsi le fasi ad eliminazione diretta.

La Berretti sarà invece chiamata oggi pomeriggio, sabato 3 febbraio, al riscatto dopo la batosta subita nello scontro diretto contro l’Inter la scorsa settimana. I calciatori di Stefano Lorenzi giocheranno alle ore 14.30 lontano da Zingonia e precisamente a Grisignano di Zocco, in provincia di Vicenza. La sfida con i veneti vedrà di fronte il miglior attacco del Girone B (a quota 34 reti) e una delle peggiori difese (25 marcature subite). I numeri però lasciano il tempo che trovano e in campo gli orobici dovranno dare una prova di maturità per far vedere la propria superiorità. L’Under 17 avrà la propria rivincita domani (domenica 4), sempre alle ore 14.30, contro il Bologna, l’unica squadra in grado di togliere punti alla comitiva che sta dominando il girone a cui partecipano i ragazzi classe 2001. I rossoblù, all’andata riuscirono a strappare tre punti importantissimi grazie al sigillo dell’attaccante Davide Rosso nella ripresa. Un girone dopo, l’Atalanta non ha perso neanche un colpo, dimostrando di essere la squadra da battere, mentre i bolognesi stanno lottando per rimanere aggrappati al treno utile per qualificarsi ai playoff. Cortinovis e compagni dovranno prestare molta attenzione alle iniziative di Simone Rabbi e Matias Rocchi, veri e propri trascinatori della compagine guidata da Paolo Magnani. Il banco di prova che attende la truppa nerazzurra è sicuramente il più impegnativo del weekend.

 

[L’esultanza di Panada e compagni dell’Under 16 (foto Atalanta.it)]

 

Continueranno la rincorsa sulla Lazio, invece, le giovani promesse di Marco Zanchi? Dopo aver accorciato le distanze, domani (4 febbraio) alle 13, a Ferrara, è in programma la sfida dell’Under 16 con la Spal. I biancoazzurri si ritrovano relegati nelle zone basse della graduatoria ma nonostante questo sono riusciti a togliersi diverse soddisfazioni collezionando alcuni buoni risultati, anche per merito di Salvatore Cusumano, già autore di sei gol. Il 3-0 dell’andata in favore della Dea certifica che se gli ospiti dovessero riuscire a far emergere le proprie qualità, il passivo finale sarebbe senza dubbio largo. Stesso discorso per l’Under 15, impegnata sempre domani, alle ore 11.30, contro la Spal. Andrea Di Cintio e i suoi ragazzi vorranno allungare la striscia di sette vittorie consecutive e provare ad agganciare al comando l’Inter, di scena nel derby di Milano. Un eventuale passo falso della Beneamata spianerebbe la strada al ritorno al primo posto dei bergamaschi, a pari punti con il Biscione. E mentre il Milan potrebbe strizzare l’occhio all’Atalanta, quest’ultima dovrà obbligatoriamente conquistare la vittoria in trasferta a Ferrara contro una formazione tutt’altro che irresistibile. Andrea Pilotto è il bomber su cui ha contato finora il tecnico Barella, in rete sei volte in 16 presenze. I Giovanissimi Regionali, infine, giocheranno domenica alle ore 11.30 a Pontelambro contro il Como, così come i Giovanissimi Fascia B, in campo alle ore 9.30 sullo stesso terreno di gioco di fronte ai Lariani classe 2005.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia