Seconda ondata

La Regione chiede al Papa Giovanni di raddoppiare i posti letto Covid

Altri 100 entro una settimana: questa l’esigenza del Pirellone

La Regione chiede al Papa Giovanni di raddoppiare i posti letto Covid
Bergamo, 08 Novembre 2020 ore 11:16

Bergamo è messa meglio della media lombarda, in questa fase della seconda ondata, ma deve dare il suo contributo in termini di posti letto. Al contrario della prima ondata, in cui molti pazienti bergamaschi sono stati ricoverati oltre i confini provinciali. In particolare la Regione, sabato 7 novembre, ha chiesto all’ospedale Papa Giovanni XXIII di attivare altri 100 posti per i pazienti Covid entro il 14 novembre, come riportato oggi dal Corriere della Sera Bergamo, per rispondere alle crescenti richieste: non solo da fuori provincia (attualmente il 30 per cento), ma anche del territorio. ricoverati). Rispetto ai 34 pazienti in terapia intensiva e ai 74 ricoverati negli altri reparti dell’ospedale della Trucca, significa raddoppiare i posti.

Dove trovarli. Sarà necessario convertire reparti o parte di essi. L’Unità di crisi è al lavoro per individuarli, senza penalizzare ulteriormente altre attività oltre a quelle chirurgiche, che già hanno dovuto ridurre gli interventi di oltre il 50 per cento.

Food delivery
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia