verso la ripartenza

L’aeroporto di Orio si prepara a riaprire: avviata la sanificazione dello scalo

Bergamo, 13 Maggio 2020 ore 18:32

La strada per le riaperture, sempre più prossime, sembra ormai essere stata definitivamente tracciata (esplosione di nuovi contagi permettendo) e anche l’aeroporto “Il Caravaggio” di Orio al Serio si è messo al lavoro per farsi trovare pronto. In particolare, la società di gestione aeroportuale Sacbo ha avviato la sanificazione degli ambienti dell’aerostazione, che fanno seguito ai processi di igienizzazione quotidiana assicurati per tutti il periodo successivo al 13 marzo, ultimo giorno in cui sono transitati passeggeri nello scalo.

L’aeroporto bergamasco, che era comunque rimasto aperto e operativo nella prima fase di gestione dell’emergenza sanitaria per garantire i voli di Stato e quelli sanitari, umanitari e di posizionamento tecnico, si appresta infatti ad accogliere nuovamente i passeggeri in vista della riattivazione dei collegamenti da parte delle compagnie aeree che operano al suo interno. Stando alle comunicazioni ufficiali di Ryanair, prima compagnia low cost al mondo e protagonista assoluta delle rotte dello scalo di Orio al Serio, a partire dal prossimo 1 luglio dovrebbe ripartire circa il quaranta per cento dei voli.

3 foto Sfoglia la gallery

La campagna di sanificazione, condotta mediante la nebulizzazione di una sostanza disinfettante a base di perossido di idrogeno, è stata avviata nell’area pubblica dell’aeroporto (landside terminal) e proseguirà in tutti gli ambienti, arrivando a coprire l’intera superficie. La procedura viene eseguita mediante atomizzatori elettrostatici, che consentono di fissare il liquido igienizzante in maniera uniforme sulle superfici, garantendone l’azione prolungata. Ciò consente di evitare che rimangano sospese particelle, rendendo l’ambiente immediatamente utilizzabile.

Inoltre, saranno predisposti percorsi che separeranno i flussi di viaggiatori (in partenza e in arrivo) e verranno installati dispositivi di controllo e di protezione, che comprendono anche gli indicatori per il rispetto del distanziamento sociale.

Food delivery
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia