«Per creare fiducia»

Le botteghe non si arrendono Via agli sconti, sul Serio

Le botteghe non si arrendono Via agli sconti, sul Serio
Cronaca 02 Maggio 2018 ore 06:00

A Seriate c’è una novità sul fronte del commercio: arrivano gli Sconti sul Serio 2018 in circa ottanta esercizi, per ora. «Si è pensato di diversificare le azioni relative al commercio da parte dell’a mministrazione comunale – spiega l’assessore al Commercio Paola Raimondi –. Abbiamo sempre voluto dare attenzione al commercio su più fronti, con eventi, che ormai sono diventati una vera e propria tradizione, con bandi pubblici e anche con qualche idea diversa dal solito».

Seriate ha quindi pensato di far leva su agevolazioni, sconti e promozioni che verranno proposti alla cittadinanza seriatese attraverso un carnet di buoni che i commercianti e le aziende aderenti offriranno. «Abbiamo cercato di trovare un modo alternativo e innovativo per far entrare nelle case dei seriatesi i nostri commercianti: si tratta quasi di un’operazione “all’inverso”. Se infatti normalmente portavamo i commercianti in piazza tra i cittadini, ora invitiamo quegli stessi cittadini a uscire e a recarsi dai commercianti».

 

 

La proposta nasce dalla collaborazione tra l’amministrazione comunale, in particolare l’assessorato al Commercio, e l’associazione Botteghe di Seriate.  L’idea nasce con il direttivo di Botteghe di Seriate; all’iniziativa parteciperanno non solo gli associati, ma tutti i commercianti che hanno scelto di aderire. Saremo inoltre coadiuvati da grandi sponsor che ci aiuteranno nella realizzazione del progetto. In questo modo per l’amministrazione il tutto sarà a costo quasi zero, e così per i commercianti: si tratta di un’offerta davvero interessante, poiché l’iniziativa singola comporterebbe costi davvero elevati» continua l’assessore. Il Comune di Seriate ha preso esempio da altre amministrazioni comunali che hanno messo in campo la stessa strategia: creare dei buoni sconto legati ai cosiddetti negozi di vicinato, proprio per agevolare il piccolo commercio e incentivare i consumi delle famiglie sul territorio. E i risultati sono stati particolarmente…»

 

Per leggere l’articolo completo rimandiamo a pagina 18 di Bergamopost cartaceo, in edicola fino a giovedì 3 maggio. In versione digitale, qui.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli