Menu
Cerca
Video straziante

Le dolci note della sorella per Gioele, il bimbo investito e morto al Papa Giovanni

Le struggenti note della Ave Maria di Schubert rimarranno per sempre nelle orecchie di chi ha vissuto quel momento di grande cordoglio, come il piccolo rimarrà per sempre nei cuori di chi lo ha amato

Cronaca 17 Maggio 2021 ore 17:20

La musica era una delle grandi passioni di Gioele Petza, un amore che condivideva con la sorella. Ed è stata proprio la sorella Giorgia a dedicare all’adorato fratellino, purtroppo scomparso, dolci note di addio, come racconta PrimaMerate.

Gioele è morto martedì 11 maggio, a soli 7 anni, nel letto dell'ospedale Papa Giovanni di Bergamo dove era stato ricoverato dopo essere stato investito, insieme alla mamma e alla sorellina, in via degli Alpini a Merate. Venerdì 14 maggio, nella chiesetta di San Dionigi a Cernusco Lombardone, accanto alla ex canonica dove abita la famiglia Petza e dove è stata allestita la camera ardente prima del funerale celebrato il giorno successivo, è stato organizzato un concerto in memoria del bambino.

Un momento di omaggio per il piccolo angelo, che la sorella Giorgia ha condiviso con i membri della scuola di musica Suzuki dell’associazione Arché di Osnago.

Le struggenti note della Ave Maria di Schubert rimarranno per sempre nelle orecchie di chi ha vissuto quel momento di grande cordoglio come il piccolo Gioele rimarrà per sempre nei cuori di chi lo ha amato.