la situazione a scuola

Le prime classi in quarantena tornano in aula. Un secondo caso al Lussana

Il numero di positivi tra gli studenti resta contenuto e il sistema scolastico, almeno per il momento, sta reggendo bene l'urto dei contagi

Le prime classi in quarantena tornano in aula. Un secondo caso al Lussana
Bergamo, 08 Ottobre 2020 ore 09:15

Almeno per il momento i protocolli sanitari e, più in generale, il sistema scolastico stanno reggendo l’urto dei contagi. Come era logico aspettarsi con il passare dei giorni sono state accertate nuove positività tra gli studenti ma i numeri sono contenuti e il meccanismo delle quarantene e della didattica a distanza pare essere rodato. L’ultimo caso di un alunno positivo al Covid, in ordine di tempo, si è verificato al Lussana e la classe è stata messa in isolamento; in totale, dal 14 settembre, nel liceo scientifico cittadino sono stati accertati due alunni contagiati su un totale di circa 1.700 iscritti.

Nel frattempo l’Ats di Bergamo ha reso noti i dati sui contagi accertati tra le mura scolastiche nel corso dell’ultima settimana di lezioni. In particolare, da giovedì 1 a mercoledì 7 ottobre, sono stati diagnosticati 42 positivi, per un totale di 13 nuove classi messe in quarantena. I tamponi di controllo effettuati a partire dal 14 settembre sono invece saliti a quota 6.736.

A partire da questa settimana, inoltre, hanno cominciato a tornare nelle rispettive aule scolastiche quelle classi per le quali era stata disposta la quarantena, a partire dalla prima in cui era stata individuato un alunno positivo, ossia quella dell’Istituto Comprensivo di Casazza. La prima classe del Lussana a dover seguire la didattica a distanza ha invece fatto rientro a scuola lunedì 5 ottobre.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia