Vittoria al debutto in campionato

Denis esordisce (e la gioia dei tifosi) L’Independiente vince grazie a lui

Denis esordisce (e la gioia dei tifosi) L’Independiente vince grazie a lui
Cronaca 09 Febbraio 2016 ore 07:00

Ha giocato poco German Denis nella sua prima gara con l’Independiente, ma quanto basta per lasciare il segno nella prima partita della nuova stagione del suo club. C’è infatti anche il suo zampino nella rete che ha permesso ai Diablos Rojos di mettere al tappeto il Belgrano, nella prima gara ufficiale della Primera División argentina. Sotto un diluvio copioso (Avellaneda come Bergamo…) il Tanque, col fedelissimo 19 sulle spalle, ha disputato solo l’ultima mezz’ora di gioco, accolto dal boato dello stadio Libertadores de America. Nonostante il poco tempo a disposizione, German ha partecipato attivamente all’azione che ha portato alla tanto sospirata rete del vantaggio, arrivato solo all’87: sul lancio lungo dalla difesa è stato l’ex-atalantino a “spizzare” alla perfezione verso il compagno Aquino, il quale ha poi servito al centro a Rigoni una sfera che andava solo spinta in porta.

 

 

«All’inizio è stata dura perché è dura entrare subito nel giusto ritmo, però col passare dei minuti mi sono adattato», sono state le parole del Tanque al termine del match, raccolte da Olé. «L’idea è quella di lottare fino alla fine per cercare l’obbiettivo, se giochiamo per questo, non tanto in questa maniera quanto con questa attitudine credo andremo lontano». La gara non è stata facile per l’Independiente, contro un Belgrano ostico, «ma, col trascorrere della partita e con il clima, per fortuna abbiamo ottenuto i tre punti, che era ciò che volevamo».

 

Qui il momento dell’ingresso di Denis, ripreso dagli spalti

 


Le sue dichiarazioni alla fine del match

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli