Cronaca
Villa d’Adda

Lite accesa tra vicini: incendiata una moto, colonna di fumo desta l’allarme

Sull'inquietante episodio avvenuto giovedì 30 gennaio indagano i carabinieri

Lite accesa tra vicini: incendiata una moto, colonna di fumo desta l’allarme
Cronaca 30 Gennaio 2020 ore 13:33

Mobilitazione di forze dell’ordine e Vigili del Fuoco oggi, giovedì 30 gennaio, per un inquietante episodio avvenuto in mattinata a Villa D’Adda. Un densa colonna di fumo ha destato allarme: è stata incendiata una moto. Non solo, ma pare che la vicenda sia riconducibile ad una lite tra vicini. Ne parla il Giornale di Lecco.

Tutto è accaduto tra le 7 e le 8 in via Casargo. Per domare le fiamme che hanno divorato la due ruote sul posto sono intervenuti a sirene spiegate i Vigili del Fuoco di Lecco e Merate, che sono riusciti a spegnere l’incendio prima che si propagasse ad altri mezzi o alle abitazioni circostanti. A Villa d’Adda sono intervenuti anche i sanitari dirottati sul posto dalla centrale operativa di Areu, ma fortunatamente nessuno sarebbe rimasto ferito o intossicato. Non solo ma in via Casargo sono arrivati anche i carabinieri delle stazioni di Calusco e Mapello. Toccherà a loro ricostruire esattamente i contorni della vicenda e individuare eventuali responsabilità. Alcuni testimoni infatti hanno raccontato di una accesa lite tra vicini. Poi, come detto, l’incendio.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter