Ora sono guai...

L’sos delle botteghe di Albino

L’sos delle botteghe di Albino
16 Giugno 2019 ore 09:15

L’associazione “Le botteghe di Albino” si è data appuntamento la sera di giovedì 13 giugno nella Sala Consiliare del Municipio per fare il punto sulla situazione di criticità che sta attraversando. A seguito delle dimissioni per fine mandato del direttivo guidato da Giuseppe Duci, nessuno degli oltre cento associati se l’è sentita di prendere il timone dell’organizzazione che rischia di chiudere.

Nella lettera di convocazione dell’assemblea, indetta da un alcuni commercianti del paese, si coglie l’accorato appello per cercare di trovare una via d’uscita alla crisi associativa. I promotori sottolineano così l’importanza di insistere e resistere per dare futuro e rilanciare lo strumento associativo, che è sostegno concreto ai progetti dei commercianti albinesi: «La nostra Associazione è stata costituita con atto notarile l’8 giugno 2004… 15 anni fa! Insieme abbiamo fatto un bel pezzo di strada, e crediamo che sia un peccato buttare tutto al vento. Molti di noi si sono messi in gioco, in questi anni, in un ruolo non certo facile, per preparare e coordinare iniziative e per cogliere importanti opportunità di bandi e risorse a noi dedicate. Molti paesi limitrofi ci guardano con ammirazione per le capacità messe in campo. Ma siamo convinti che molte sfide ci aspettano ancora, a sostegno di un commercio e un artigianato di vicinato che soffre e ha bisogno di continuo supporto economico e di…

 

Per leggere l’articolo completo rimandiamo a pagina 49 del BergamoPost cartaceo, in edicola fino a giovedì 20 giugno. In versione digitale, qui.

Food delivery
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia