Cronaca
campagna anti-Covid

Lunedì (12 aprile) scattano le vaccinazioni di massa: tra i centri anche l'auditorium di Albino

Particolarità del centro è che sarà gestito da una cooperativa di medici di famiglia, che metterà a disposizione il personale necessario

Lunedì (12 aprile) scattano le vaccinazioni di massa: tra i centri anche l'auditorium di Albino
Cronaca Val Seriana, 10 Aprile 2021 ore 10:50

Lunedì 12 aprile è l’ennesima data cerchiata in rosso sul calendario della campagna vaccinale lombarda: entro questa data tutti gli anziani over 80 dovrebbero aver ricevuto almeno la prima dose di vaccino e inizieranno le somministrazioni di massa per gli anziani dai 75 ai 79 anni.

Lunedì, inoltre, sarà inaugurato un nuovo hub vaccinale di massa in Val Seriana, quello allestito nell’auditorium di Albino (messo a disposizione dal Comune). La particolarità è che sarà gestito dalla cooperativa di medici di famiglia Iml, Iniziativa medica lombarda, che metterà a disposizione camici bianchi, infermieri e personale amministrativo.

Il centro vaccinale di Albino si sviluppa su 700 metri quadri e conterà otto linee vaccinali che potranno somministrare fino a 1.150 dosi al giorno. Il personale medico, infermieristico e amministrativo lavorerà per 12 ore al giorno, sei giorni la settimana.

Tra i centri vaccinali massivi pronti a partire c’è anche la Fiera di Bergamo, che nel padiglione A ha allestito 24 linee vaccinali per gestire fino a 3 mila anziani ogni giorno. A queste linee se ne affiancheranno altre 6 (in totale saranno 30) gestite però da strutture private e allestite negli spazi dell’auditorium.