Cronaca
a palazzolo sull'oglio

Lutto per la morte di Angelo Mena, architetto promotore di progetti inclusivi

È deceduto all'età di 72 anni. I funerali saranno celebrati domani pomeriggio (martedì 22 febbraio) alle 14.30

Lutto per la morte di Angelo Mena, architetto promotore di progetti inclusivi
Cronaca 21 Febbraio 2022 ore 16:33

Nel corso di una lunga e prestigiosa carriera si è contraddistinto per la sua rara capacità creativa, affiancata anche da una certa concretezza, oltre che per la sua spiccata sensibilità a sostegno delle persone con disabilità.

Come riportano i colleghi di PrimaBrescia, la comunità di Palazzolo sull’Oglio è in lutto per la morte dell'architetto di fama nazionale e internazionale Angelo Mena, deceduto nella notte tra sabato 19 e domenica 20 febbraio all'età di 72 anni. I funerali saranno celebrati domani pomeriggio (martedì 22 febbraio) alle 14.30. Il corteo funebre partirà dalla casa del commiato Le Calle a Palazzolo sull'Oglio, per dirigersi alla chiesa parrocchiale di Santa Maria Assunta.

«Caro Angelo Mena, ti abbiamo conosciuto "in casa" di un altro Angelo Giacomo Latini, una sera che stavamo sperimentandoci come camerieri tra i tavoli del ristorante Ai Filagni – lo ricorda In Cordata, associazione di volontari che opera per l’integrazione delle persone disabili -. Come ti piaceva ripetere spesso: "le cose non succedono mai per caso". Hai desiderato conoscere la nostra vena artistica e vedere se tra le nostre passioni già ci fosse uno spiccato desiderio di dipingere, di colorare, di mettere al mondo prima delle farfalle e poi degli angeli e di esporli al pubblico. Puntavi in alto, puntavi su di noi! Ogni volta hai tenuto a precisare che ci consideravi amici speciali, che eri tu a dover ringraziare noi per la bellezza che consegnavamo al mondo. Il tuo sogno era di permetterci, attraverso l'arte delle piccole soddisfazioni, di poterci mantenere economicamente se ci fossero servite delle cure particolari, di poterci esprimere anche sulla pubblica piazza e infatti molte piazze tra Bergamo e Brescia ci hanno accolto, ospitato, valorizzato».

Tra le iniziative che portano il nome di Angelo Mena vi sono “Farfalle in piazza”, organizzata a Palazzolo sull'Oglio nel 2016 nel giorno di San Fedele, proprio durante l'apertura della passerella realizzata dall'artista di fama mondiale Christo. Sempre nell’ambito solidale, nel 2017, l’architetto è stato a capo del progetto “Angeli, i colori della musica”: 56 sagome dipinte dai giovani disabili di Anffas Brescia onlus, cooperativa La Nuvola di Orzinuovi, Rustico Belfiore di Chiari e l’associazione In Cordata di Grumello del Monte.

«Abbiamo potuto esporre anche insieme a Christo a Monte Isola – conclude l’associazione -, abbiamo potuto essere accompagnati da una magnifica orchestra e anche quando la fragilità era diventata tua compagna di vita non hai smesso nemmeno per un momento di essere grato. Avremmo voluto proteggerti, che restassi ancora a lungo qui con noi. Siamo certi che non smetterai mai di proteggerci. Ora siamo noi a ribadire il nostro piccolo sincero grazie per la tua amicizia e per la tua testimonianza. Non ti dimenticheremo. Un abbraccio forte e tutta la nostra vicinanza a Federica e Lenny Di Lorenzo».

Seguici sui nostri canali