Cronaca
Codice rosso

Fiorano al Serio, maltratta i familiari per avere soldi per la droga: arrestato 56enne

Si tratta di un 56enne che costringeva genitori e sorella a mantenerlo. Dovrà scontare 6 anni e 8 mesi in carcere a Bergamo

Fiorano al Serio, maltratta i familiari per avere soldi per la droga: arrestato 56enne
Val Seriana Aggiornamento:

Avrebbe maltrattato per anni i genitori e la sorella, con i quali conviveva, per farsi mantenere e impiegare i soldi ottenuti per comprarsi della droga. Un 56enne è stato arrestato dai carabinieri di Clusone e della stazione locale a Fiorano al Serio. Il provvedimento risale a giovedì 16 novembre.

Secondo le indagini dei militari dell'Arma, l'uomo avrebbe persino cacciato di casa i parenti, quando ha intrapreso la relazione con una donna, al fine di avere l'abitazione tutta per sé.

Le violenze nella casa di famiglia

Il provvedimento segue i dettami del codice rosso. L'arrestato, un italiano, classe 1967, è ora accusato di maltrattamenti in famiglia, avvenuti tra il 2015 e il 2019 in Val Seriana, nell'abitazione di famiglia. I soprusi sono stati commessi appunto per vivere a spese loro, oltre che per avere il denaro necessario ad acquistare dosi di stupefacenti.

In carcere a Bergamo

Quando, nel 2019, ha deciso che la compagna sarebbe andata a stare da lui, l'uomo avrebbe costretto i parenti ad andarsene e trovarsi quindi un'altra sistemazione, in modo tale da avere campo libero.

L'uomo, dopo l'esecuzione dell'ordine di carcerazione emesso dalla Procura di Bergamo, dovrà scontare 6 anni e 8 mesi in una cella in via Gleno.

Seguici sui nostri canali