Cronaca
a osio sopra

Mezzo chilo di hashish nascosto in auto, in casa ne hanno altri 19,5 chili: arrestati

In manette due giovani marocchini (uno pregiudicato), nati nel 1993 e nel 1992: uno è in carcere, l'altro agli arresti domiciliari

Mezzo chilo di hashish nascosto in auto, in casa ne hanno altri 19,5 chili: arrestati
Cronaca Osio Sotto e Osio Sopra, 03 Dicembre 2021 ore 15:42

Nel vano motore dell’automobile che stavano guidando avevano nascosto un panetto da mezzo chilo di hashish. Gli altri 19 chili e mezzo di droga, invece, li avevano nascosti in casa.

Mercoledì scorso (1 dicembre) due cittadini marocchini nati nel 1993 e nel 1992, uno dei quali con precedenti specifici, sono stati arrestati dagli agenti della Squadra Mobile impegnati in un servizio di contrasto alla microcriminalità nel territorio di Osio Sopra.

Ad insospettire la pattuglia è stato il comportamento nervoso e ostile mostrato dai due giovani, che ha indotto la pattuglia a perquisire il veicolo a bordo del quale erano stati fermati. Avendo trovato il primo panetto di droga, la Squadra Mobile ha esteso la perquisizione anche alla loro abitazione, che si trova in una zona centrale del paese.

Qui, nascosti nell’armadio della camera da letto, la polizia ha trovato il resto dell’hashish (nel complesso sono stati sequestrati 20,17 chilogrammi di droga) suddiviso in panetti da mezzo chilo l’uno, oltre al materiale utilizzato per confezionare la sostanza stupefacente destinata al mercato locale e a quello di Bergamo, dove sarebbe stata spacciata probabilmente tra i minorenni. Gli agenti hanno anche sequestrato 1.455 euro in contanti, ritenuti essere il guadagno dell’attività di spaccio.

L’arresto di entrambi è stato convalidato: uno si trova attualmente in carcere, mentre per l’altro giovane sono stati disposti gli arresti domiciliari. Sono in corso ulteriori indagini per individuare il canale di approvvigionamento dello stupefacente e la rete di spaccio al dettaglio.