chiuse le indagini

Minacce di morte al sindaco Gori, denunciato un uomo di 49 anni di Bergamo

Il cartello minatorio era stato affisso sulla facciata di Palazzo Frizzoni il 9 luglio. Da chiarire le ragioni del gesto. È accusato di minacce

Minacce di morte al sindaco Gori, denunciato un uomo di 49 anni di Bergamo
Cronaca Bergamo, 13 Luglio 2021 ore 14:36

È stato identificato l’autore del cartello contenente minacce di morte indirizzate al sindaco Giorgio Gori. Si tratta di un uomo di 49 anni, italiano, residente in città, che è stato rintracciato questa mattina (martedì 13 luglio) dalla polizia grazie all’analisi delle immagini riprese dalle telecamere di videosorveglianza.

Il messaggio anonimo era stato appeso sulla facciata del municipio nella mattinata di venerdì scorso ed era stato trovato da una donna di passaggio in piazza Matteotti che l’aveva segnalato agli usceri i quali, a loro volta, avevano informato la Questura.

Il quarantanovenne è stato riconosciuto anche perché le Volanti della Questura avevano bussato di recente alla sua abitazione, dopo aver ricevuto alcune segnalazioni di liti da parte del vicinato. L’uomo ha ammesso di essere stato il responsabile del gesto, anche se restano ancora da definire le motivazioni che l’hanno spinto a minacciare il sindaco.

Al termine della perquisizione effettuata dalla Digos e dalla polizia locale sono stati sequestrati alcuni oggetti contundenti e il quarantanovenne è stato denunciato per il reato di minacce.