gli effetti della crisi

Misure di contrasto all’emergenza abitativa: l’Ambito di Bergamo pubblica 5 avvisi

Le misure sono attive fino all’esaurimento dei fondi e, comunque, non oltre la data del 31 dicembre 2021

Misure di contrasto all’emergenza abitativa: l’Ambito di Bergamo pubblica 5 avvisi
Cronaca Bergamo, 02 Febbraio 2021 ore 12:07

La crisi economica innescata dall’emergenza sanitaria continua a farsi sentire, anche in provincia. Per questa ragione l’Ambito di Bergamo, in collaborazione con l’agenzia per la Casa AbitoBergamo, ha pubblicato cinque avvisi inerenti le misure di contrasto all’emergenza abitativa per l’anno in corso. Le misure sono attive fino all’esaurimento dei fondi e, comunque, non oltre la data del 31 dicembre 2021.

Nello specifico, gli avvisi riguardano il sostegno: del mantenimento dell’alloggio in locazione; delle famiglie con morosità incolpevole ridotta; dei nuclei con alloggio di proprietà all’asta; dei pensionati anziani; dell’autonomia abitativa di famiglie in uscita da progetti di accoglienza.

  • MISURA UNICA: sostenere il mantenimento dell’alloggio in locazione di nuclei familiari in difficoltà economica a seguito dell’emergenza sanitaria
  • MISURA 2: sostenere famiglie con morosità incolpevole ridotta in locazione sul libero mercato (anche in canone concordato), o in alloggi in godimento o in alloggi definiti servizi abitativi sociali, che non abbiano uno sfratto in corso
  • MISURA 3: sostenere temporaneamente nuclei familiari con alloggio di proprietà all’asta, a seguito di pignoramento per mancato pagamento delle rate di mutuo e/o delle spese condominiali
  • MISURA 4: sostenere nuclei familiari di pensionati anziani, in locazione sul libero mercato o in alloggi in godimento o in alloggi definiti servizi abitativi sociali, il cui reddito provenga esclusivamente da pensione da lavoro, di vecchiaia, di anzianità e/o assimilabili, in grave disagio economico, o in condizione di particolare vulnerabilità, per i quali la spesa per la locazione con continuità rappresenta un onere eccessivo
  • MISURA 5: sostenere l’autonomia abitativa di famiglie in uscita da progetti di accoglienza (Starter kit), che hanno reperito un alloggio in locazione sul libero mercato

Le domande possono essere presentate esclusivamente attraverso lo sportello telematico del Comune di Bergamo al seguente link. Allo stesso link sono disponibili anche le informazioni relative ai requisiti di accesso alle diverse misure. Per eventuali chiarimenti e per l’assistenza nella compilazione online della domanda è possibile contattare l’agenzia per la Casa AbitoBergamo ai seguenti recapiti: 338.8654224, info@abitobergamo.it

I Comuni dell’Ambito territoriale di Bergamo (Bergamo, Gorle, Orio al Serio, Ponteranica, Sorisole e Torre Boldone) hanno predisposto ulteriori servizi di assistenza ai richiedenti.
Per il Comune di Bergamo è disponibile il Pass (Porta Accesso Servizi Sociali) allo 035.399888 il lunedì e il venerdì dalle 9 alle 13.30; da martedì a giovedì dalle 9 alle 12:30

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli