Andrea Regazzoni

Morto il pensionato di Valtorta ferito gravemente dall’esplosione della bombola di gas

Morto il pensionato di Valtorta ferito gravemente dall’esplosione della bombola di gas
Val Brembana e Imagna, 25 Gennaio 2020 ore 07:11

Aveva cambiato la bombola del gas da campeggio, l’unico che teneva in cucina. Qualcosa era andato storto e l’abitazione si era saturata di gas. Da qui l’esplosione che nel primo pomeriggio aveva distrutto la casa dove abitava a Valtorta. I vicini erano accorsi e lui, Andrea Regazzoni, di 80 anni era stato tratto in salvo. Le sue condizioni erano apparse subito gravi.

Andrea Regazzoni, 80 anni

Portato all’Ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo, una volta verificati i gradi delle ustioni era stato poi ricoverato a Verona al Centro grandi ustionati. I fatti risalgono al 6 gennaio scorso. Ieri la notizia che Andrea Regazzoni è morto, quando le cure sembravano poter avere successo. La salma, da Verona è stata riportata nell’abitazione di via Grasso 2, dove appunto era accaduto l’incidente. I funerali saranno celebrati oggi pomeriggio, 25 gennaio, alle ore 15.

Video più visti
Foto più viste
Top news regionali
Il mondo che vorrei
Amici della neve