Cronaca
Martinengo

Muore a 47 anni, una settimana dopo la mamma

Muore a 47 anni, una settimana dopo la mamma
Cronaca 15 Gennaio 2020 ore 07:35

Aveva accudito la mamma con amore, durante la lunga malattia, accompagnandola con tutta la dolcezza possibile sino alla fine dei suoi giorni. La morte era sopraggiunta il 6 gennaio scorso. Ma esattamente una settimana dopo, Samanta Lamera, 47 anni di Martinengo, è deceduta colpita da una improvvisa emorragia cerebrale. Abitava nella casa di famiglia, la "Cascina Lamera" e proprio in casa lunedì 13 gennaio il fatto che non le ha dato scampo. Un malore allo stomaco, sopraggiunto improvviso a metà mattina. Le prime cure del medico non sono state sufficienti a contrastare il male, che anzi andava sempre più aggravando. Quando sono sopraggiunti i soccorritori del 118 hanno tentato di rianimarla, ma le condizioni erano divenute ormai disperate e la donna è deceduta prima di mezzogiorno.

Samanta Lamera lavorava alla "Cooperativa Serena" e i suoi colleghi la ricordano come persona molto attenta ai bisogni degli anziani e di lei conservano un bellissimo ricordo. Da qualche anno era separata dal marito. Accanto a lei vivevano le sorelle Emanuela e Monica e la figlia Aurora di 23 anni. I funerali si celebreranno questo pomeriggio alle 15 nella chiesa parrocchiale di Martinengo.