L'operazione

Nascondeva 34 chili di droga in un appartamento a Bonate Sopra, arrestato 35enne

Fermato dagli agenti a Cernusco sul Naviglio. In auto nascondeva 12 chili di hashish. Nei suoi appartamenti a Segrate e nell'Isola bergamasca trovati altri 35 chili di droga

Nascondeva 34 chili di droga in un appartamento a Bonate Sopra, arrestato 35enne
Ponte San Pietro e Isola, 27 Febbraio 2020 ore 15:18

Un ultras dell’Inter di 35 anni è stato arrestato dalla polizia di Milano perché nel corso delle perquisizioni effettuate nelle sue abitazioni di Segrate e di Bonate Sopra è stato trovato in possesso di un elevato quantitativo di droga, suddivisi tra hashish e marijuana. Il giovane, già colpito da Daspo in seguito ad alcuni incidenti in occasione della partita Inter-Roma del 2017, è stato catturato mercoledì 19 febbraio nel corso di un’indagine sulla filiera di rifornitori intermedi di droghe leggere.

Il 35enne era stato fermato alla guida della propria automobile in via Padana Superiore, a Cernusco sul Naviglio. Nell’occasione, gli agenti avevano trovato 12 chili di hashish nascosti in uno scatolone appoggiato sul sedile posteriore. Durante la perquisizione dell’appartamento milanese gli inquirenti hanno trovato un altro chilo di hashish. Tuttavia il quantitativo più consistente è stato recuperato in un’altra abitazione, a Bonate Sopra. Qui l’uomo aveva affittato una stanza in una casa condivisa con altri due inquilini, tra cui un disabile risultato estraneo alla vicenda, ai quali aveva detto che avrebbe usato la camera per stoccare una certa quantità di merce legale. Nella stanza le forze dell’ordine hanno però trovato e sequestrato alcuni scatoloni pieni di buste sigillate contenenti 34 chilogrammi di marijuana.

Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia