a bonate sopra

Nascondeva in casa cocaina, hashish e 10mila euro in contanti: arrestato 34enne tunisino

Un secondo arresto dei carabinieri a Brusaporto: un uomo di 62 è stato sorpreso a vendere cocaina

Nascondeva in casa cocaina, hashish e 10mila euro in contanti: arrestato 34enne tunisino
Cronaca Ponte San Pietro e Isola, 14 Agosto 2021 ore 11:27

Teneva nascosti in casa tre “sassi” di cocaina, del peso totale di un etto, oltre a 22 grammi di hashish e tutto il materiale necessario per poter tagliare e confezionare le dosi di droga. In manette, arrestato dai carabinieri di Ponte San Pietro, è finito un uomo di 34 anni, di origine tunisina, accusato di detenzione di sostanze stupefacenti.

Il trentaquattrenne è stato fermato a Bonate Sopra: da tempo i militari avevano notato che si aggirava per le vie del paese e così hanno deciso di fermarlo per un controllo mentre era alla guida della propria autovettura. Perquisito il veicolo, i carabinieri hanno trovato 7 dosi di cocaina, per un totale di 5,5 grammi. Nell’abitazione del giovane, oltre al resto della droga, erano nascosti poco più di 10 mila euro in contanti.

Sempre nell’ambito delle attività di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, i carabinieri di Seriate hanno arrestato a Brusaporto un altro spacciatore. Si tratta di un uomo di 62 anni, originario della provincia di Bergamo, sorpreso a vendere una dose di cocaina. Fermato e controllato, il sessantaduenne è stato trovato in possesso di una ulteriore dose e condotto in caserma.