Di Berzo San Fermo

Non può laurearsi in Università, allora Camilla proietta la facciata della Bicocca in casa

La neodottoressa Camilla Mocchi su Instagram: «Siamo tutti degli eroi, ma noi laureati nel 2020 lo siamo un po’ di più»

Non può laurearsi in Università, allora Camilla proietta la facciata della Bicocca in casa
09 Novembre 2020 ore 17:47

Non ha potuto laurearsi in Università. Così ha deciso di portarsi l’Università a casa, proiettando la facciata della Bicocca di Milano durante la discussione della tesi. È la scelta originale di Camilla Mocchi, neodottoressa di Berzo San Fermo. «Siamo tutti degli eroi, ma noi laureati nel 2020 lo siamo un po’ di più», ha scritto Camilla su Instagram nel celebrare il coronamento del proprio percorso di studi, che ha poi elencato cosa l’Università abbia rappresentato per lei in tutti questi anni: il pullman per Sesto San Giovanni preso tutte le mattine alle 6:25, le schiscette di Ignazio, (…), le macchinette del caffè al petrolio a 0,20 euro, le amicizie, gli esami falliti e superati.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Per me sei stata: tutte le mattine il pullman per Sesto San Giovanni delle 6:25 le schiscette di Ignazio, santo uomo avrei dovuto patire la fame le puntate di “The O.C” durante le lezioni i riposini sul pomodoro la mensa a prezzi studenti le macchinette del caffè al petrolio a 0,20€ tutti i “vai e cerca un tavolo” tutti i “ma quello stra figo? Mmm interesting” tutti i “ma quello schefe?” tutti i “mi viene lo sbocco!” tutti i “ma quanto manca?” tutti i “ma in che aula siamo?” conoscere Sara, Tamara, Giulia, Deborah, Carlotta, Rachele, Elisa, Giulia, Simone, Luca e tutti gli altri le pause con Elena gli abbracci lo studio, si c’è stato tanto anche di quello gli esami falliti gli esami superati i professori disadattati i professori fantastici i ritardi dei treni i pianti le risate le schizzate male la felicità Sei stata tutto questo e molto altro, ma siccome non mi sono potuta laureare da te, ti ho portata a casa #BerzoSanFermo Tout vient à point à celui qui sait attendre! @unimib #laureabicocca

Un post condiviso da Camilla Mocchi (@mamillacocchi) in data:

«Sei stata tutto questo e molto altro – ha aggiunto Camilla -, ma siccome non mi sono potuta laureare da te, ti ho portata a casa». La singolare fotografia con la palazzina universitaria sullo sfondo è stata ripostata anche dall’Ateneo milanese, che ogni venerdì condivide lo scatto più originale sui propri canali social.

Food delivery
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia