L’infrastruttura

Nuova banchina per il tram: conclusi i lavori della Teb al capolinea di Bergamo

È costata 90mila euro. Dal 14 settembre, con la ripartenza delle scuole, corse più frequenti negli orari di punta: una ogni 5 minuti

Nuova banchina per il tram: conclusi i lavori della Teb al capolinea di Bergamo
Bergamo, 08 Settembre 2020 ore 17:25

Buone notizie per i pendolari che ogni mattina utilizzano la linea T1 della Teb, meglio nota come il tram della Val Seriana: alla stazione di Bergamo sono infatti terminati i lavori per la costruzione della nuova banchina, iniziati lo scorso luglio. In questo modo a partire dal 14 settembre, in concomitanza con l’inizio delle scuole, verrà aumentato il numero delle corse, che negli orari di punta vedranno la partenza di un mezzo ogni cinque minuti.

L’obiettivo dell’operazione, che ha visto coinvolti più soggetti (Comune di Bergamo, Fs Sistemi Urbani, Metropark e Teb), è di facile intuizione: garantire ai passeggeri in transito maggiori condizioni di sicurezza utilizzando il terzo binario, già esistente ma fino ad oggi rimasto inutilizzato. La nuova banchina è costata a Teb complessivamente 90mila euro, di cui 30mila necessari per l’acquisizione dell’area accanto al parcheggio Metropark e 60 mila per la realizzazione. L’infrastruttura è dotata di percorsi e mappe tattili per ipovedenti e rampe di accesso a raso per i disabili. Nei prossimi giorni verrà completata con l’installazione del sistema di illuminazione e del pannello informativo sulle corse in partenza e in arrivo al capolinea.

«Siamo molto soddisfatti perché è un’opera che ci permetterà di portare finalmente tre tram contemporaneamente in stazione aumentando la capacità della fermata – commenta il presidente di Teb Filippo Simonetti -. È un progetto che stavamo perseguendo da anni consapevoli dell’importanza della possibilità di utilizzo di questo binario a garanzia di un servizio ancora più efficiente per i numerosi passeggeri che utilizzano quotidianamente il tram dal capolinea di interscambio cittadino. Un ringraziamento particolare va al Comune di Bergamo, FS Sistemi Urbani e Metropark per la positiva collaborazione che ha consentito il raggiungimento di questo risultato in tempi molto brevi».

Food delivery
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia