3-1 vs VBC Mondovì

Olimpia, una macchina da guerra (sesta vittoria di fila e primi lassù)

Olimpia, una macchina da guerra (sesta vittoria di fila e primi lassù)
Cronaca 23 Ottobre 2017 ore 08:26
Photocredits Alice Ondei

 

La Caloni Agnelli Bergamo si conferma una macchina vincente superando Mondovì in quattro set. Vince i primi due, sembra poter chiudere già nel terzo ma la formazione bergamasca sceglie di complicarsi la vita, sciupa un buon margine di vantaggio consentendo a Mondovì di riaprire una gara già chiusa, poi nella quarta frazione pone il definitivo sigillo all'incontro. Grazie a questi tre punti la formazione allenata da Gianluca Graziosi - giunta al sesto successo in altrettante partite - mantiene la vetta solitaria della classifica del Girone Blu, con una lunghezza di vantaggio sulla Maury's Italiana Assicurazioni Tuscania e due sulla Monini Spoleto, corazzata che i bergamaschi affronteranno domenica prossima (fischio d'inizio alle 16 in Umbria).

8 foto Sfoglia la gallery

Inizialmente l'Olimpia - in campo con il consueto schieramento con la diagonale Jovanovic-Hoogendoorn, Cargioli e Valsecchi al centro, Pierotti e Dolfo schiacciatori-ricevitori e Franzoni e Innocenti ad alternarsi nel ruolo di libero - subisce l'aggressività di Mondovi, abile a portarsi addirittura sul +5 (9-14), ma il buon Cargioli, in coppia con Valsecchi, trascina i bergamaschi nel recupero realizzato dal centrale bergamasco (15-15). Lotta serrata sino al 23-23 quanto tocca ai martelli Hoogendoorn e Pierotti salire in cattedra per mettere in cassaforte il primo set. Sull'onda della prima frazione appena conquistata, la Caloni Agnelli Bergamo prosegue l'opera di costruzione della vittoria, portandosi repentinamente sul 22-13. Qui però Dolfo e compagni si addormentano, l'ace di Menardo avvicina Mondovì (23-19) ma Dolfo e Cargioli evitano che la situazione si complichi ulteriormente.

 

 

Mondovì - in campo con Cortellazzi in palleggio, Paoletti opposto, Picco e Parusso al centro, Menardo e Borgogno in posto quattro e Prandi libero - subisce l'offensiva bergamasca anche nel terzo parziale , e quando per la formazione di Graziosi sembra fatta (22-17), Paoletti e Borgogno firmano una rimonta che porta le squadre ai vantaggi, dai quali i piemontesi escono vincenti (32-34). Un set perso così malamente potrebbe far crollare qualsiasi squadra, ma non l'Olimpia che nel tempo fra una frazione e l'altra ritrova le energie mentali, riorganizza le idee e in poco più di una ventina di minuti si sbarazza dell'avversario senza troppi problemi, raggiungendo repentinamente il 25-15 finale che permette alla Caloni Agnelli Bergamo di mantere il primato.

 

 

Caloni Agnelli Bergamo-VBC Mondovì 3-1
(25-23, 25-20, 32-34, 25-15)
Caloni Agnelli Bergamo: Innocenti (L), Pierotti 17, Cargioli 9, Dolfo 15, Franzoni (L), Longo, Carminati, Hoogendoorn 24, Albergati, Jovanovic, Valsecchi 10. Non entrato: Cioffi. Allenatore: Graziosi.
VBC Mondovì: Menardo 9, Cattaneo, Maccabruni 2, Parusso 6, Prandi (L), Picco 8, Cortellazzi 2, Paoletti 26, Borgogno 10. Non entrati: Bosio, Mercorio e Sordella. Allenatore: Barisciani.
Arbitri: Gianfranco Piperata e Alessandro Cerra
Durata set: 30'; 30'; 42'; 23'. Totale 125'
Note: spettatori 1000 circa. Muri 6-5, aces 7-6, errori in battuta 18-18

Risultati sesta giornata
Caloni Agnelli Bergamo-VBC Mondovì 3-1 (25-23, 25-20, 32-34, 25-15)
Maury's Italiana Assicurazioni Tuscania-Geosat Geovertical Lagonegro 3-0 (25-22, 25-20, 25-21)
Sieco Service Ortona-Gioiella Micromilk Gioia del Colle 2-3 (22-25, 26-24, 19-25, 25-18, 8-15)
Pool Libertas Cantù-Mosca Bruno Bolzano 3-2 (25-23, 25-19, 19-25, 20-25, 15-10)
Club Italia Crai Roma-Monini Spoleto 0-3 (18-25, 20-25, 18-25)
Centrale del Latte McDonald's Brescia-Pag Taviano 3-0 (25-19, 25-22, 25-23)

Classifica
Caloni Agnelli Bergamo 16, Maury's Italiana Assicurazioni Tuscania 15, Monini Spoleto 14, Gioiella Micromilk Gioia del Colle 13, Centrale del Latte McDonald's Brescia 12, Sieco Service Ortona 12, Pag Taviano* 7, VBC Mondovì* 5, Pool Libertas Cantù 5, Club Italia Crai Roma 2, Mosca Bruno Bolzano 2, Geosat Geovertical Lagonegro 2.
*una gara in meno

Prossimo turno
Sabato 28 ottobre 2017, ore 20.30
Sieco Service Ortona – Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania
Domenica 29 ottobre 2017, ore 16
Monini Spoleto – Caloni Agnelli Bergamo
Geosat Geovertical Lagonegro – Club Italia Crai Roma
Pag Taviano – Pool Libertas Cantù
Domenica 29 ottobre 2017, ore 18
VBC Mondovì – Mosca Bruno Bolzano
Domenica 29 ottobre 2017, ore 19.30
Gioia Micromilk Gioia del Colle – Centrale del Latte McDonald’s Brescia