Menu
Cerca
a romano di lombardia

Padre inseguito dai parenti dell’ex fidanzato della figlia: carabinieri evitano il linciaggio

L'ex ragazzo, amareggiato, aveva confidato la fine della sua storia d'amore alla famiglia, che ha deciso di... pareggiare i conti

Padre inseguito dai parenti dell’ex fidanzato della figlia: carabinieri evitano il linciaggio
Cronaca 25 Maggio 2021 ore 15:03

Una storia d’amore finita male poteva costare il linciaggio a un giovane padre, inseguito dai parenti dell’ex fidanzato di sua figlia intenzionati a pareggiare i conti.

A salvarlo, come spiega PrimaTreviglio, è stato l’intervento di una pattuglia dei carabinieri di Romano di Lombardia che, per pura casualità, ha notato uno strano corteo di automobili.

La vicenda risale a ieri pomeriggio, lunedì 24 maggio, quando i militari hanno incrociato la vittima del possibile pestaggio intenta a seminare i quattro veicoli che lo stavano inseguendo. I carabinieri si sono quindi accodati al corteo, fino a quando gli inseguitori non hanno sbarrato la strada al giovane padre, impedendogli qualsiasi possibile via di fuga.

A quel punto l’uomo non ha potuto far altro che chiudersi nell’abitacolo, mentre le altre persone scendevano dalle automobili gli si avvicinavano con intenzioni tutt’altro che pacifiche. È stato allora che i militari sono intervenuti, portando tutti in caserma.

Qui è emerso che l’uomo inseguito era il padre di una ragazzina di diciassette anni che aveva deciso di interrompere la relazione con un coetaneo di nazionalità rumena. L’ex fidanzato, amareggiato, aveva quindi raccontato tutto ai suoi familiari, che avevano deciso di riversare la propria rabbia nei confronti del padre della ragazza.